Sfida Pirelli per la stagione 2013: Gomme più morbide per aumentare show

Pubblicato il 24 gennaio 2013 da redazione

MILANO – La Formula1 chiedeva più spettacolo e Pirelli ha risposto con nuove gomme che promettono più sorpassi, almeno due pit stop e quindi più imprevedibilità nella stagione alle porte, l’ultima di un contratto triennale che la casa milanese è pronta a prolungare “a costi e condizioni compatibili”.

Intanto dai laboratori della Bicocca sono uscite gomme da asciutto (P Zero) e bagnato (Cinturato) con mescole più morbide, la corona rinforzata e strutture meno rigide, che dovrebbero garantire di guadagnare mezzo secondo al giro. Non mancano le novità cromatiche, con la banda sulle slick a mescola più dura che diventa arancione, mentre sarà rossa sulle extrasoft, gialla per le soft, bianca per le medium, verde per quelle da pioggia e blu per quelle da bagnato estremo. Ma l’innovazione principale è la mescola più morbida: accelera l’entrata in temperatura ma anche il degrado, quindi diventeranno cruciali le strategie delle scuderie.

“I team hanno chiesto di cambiare qualcosa per rendere le gare più divertenti – ha raccontato il presidente Marco Tronchetti Provera, durante la presentazione nel quartier generale di Pirelli – Le nuove gomme hanno un grip maggiore. Si usurano prima ma garantiscono più velocita, più sicurezza con il bagnato. E diminuendo la differenza fra diversi set saranno più difficili le scelte dei team. Così aumenteranno i pit stop e anche lo spettacolo”.

Ideate e testate nei laboratori milanesi di Pirelli, le 50 mila gomme che saranno utilizzate in Formula Uno nel 2013 (il debutto nei test di Jerez a inizio febbraio) sono prodotte dallo stabilimento turco di Izmit.

“Chi ama frenare solo in rettilineo – ha osservato il direttore Motorsport Pirelli Paul Hembery – potrà preservare meglio le gomme, ma chi ama frenare quando la macchina gira potrà godere delle migliori performance in termini di grip. Molto è in mano ai piloti, sarà decisivo come gestiranno freno e acceleratore”.

“Alcuni piloti gradiranno, altri meno: la differenza rispetto al passato sarà subito evidente”, prevede l’ex ferrarista Jean Alesi, che diventa ambasciatore del brand Pirelli. Smentite le voci sull’ingaggio di Kamui Kobayashi, sono stati confermati Jaime Alguersuari e Lucas di Grassi come collaudatori dalla casa milanese, che prima o poi discutere il futuro con la Formula1.

“Per noi questo è un mondo congeniale, ci dà enormi vantaggi di immagine e la tecnologia sviluppata per le monoposto ci ha permesso di trasferire know how sulle gomme da strada”, ha detto Tronchetti Provera, aperto alla possibilità di partecipare a un bando con altri fornitori concorrenti.

“Mi auguro che questa partnership duri a lungo. Noi – ha chiarito – corriamo sempre per vincere, ovviamente c’é un limite logico dei costi ma abbiamo sempre accettato tutte le sfide, non ci preoccupano”. Non mancano idee per il futuro, “ma – ha sorriso Hembery – le riveleremo solo se firmeremo il contratto”.

Ultima ora

21:39Calcio: Var anche in Francia, da prossima stagione in Ligue1

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - La Var fa proseliti e dall'anno prossimo, dopo Italia, Germania e Portogallo (per citare i campionati più importanti) farà il suo esordio anche nella Ligue1 francese. Lo ha deliberato oggi, la Lega calcio transalpina (Lfp) che ha dato il via libera alla sua introduzione a partire dalla prossima stagione.

20:53Calcio: Mertens, nessuno può vincerle tutte

(ANSA) - NAPOLI, 14 DIC - "Non siamo stanchi, le partite sono tante e non le puoi vincere tutte. Non ho mai visto una squadra che non abbia avuto un momento difficile in campionato. Noi siamo sempre lì e vedremo chi sarà avanti alla fine". Lo ha detto Dries Mertens in un'intervista a Canale 21 che andrà in onda stasera alle 20.35. L'attaccante belga ha difeso l'operato di Maurizio Sarri: "Senza di lui non saremmo dove siamo adesso. Ha molte responsabilità, fa le sue scelte, ha cambiato il Napoli e da quando allena questa squadra ha fatto diventare forti giocatori normali".

20:45Nuoto: Europei, Quadarella bronzo negli 800 stile libero

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - L'azzurra Simona Quadarella ha vinto la medaglia di bronzo negli 800 metri stile libero agli Europei di nuoto in vasca corta in corso a Copenaghen, con il tempo di 8'16"53, suo primato personale. L'oro è andato alla tedesca Sarah Koehler (8'10"65), il bronzo all'ungherese Boglarka Kapas (8'11"13). "Non pensavo di riuscire a prendere la medaglia quindi sono molto contenta del podio" ha commentato l'atleta romana, che lunedì compirà 19 anni.

20:33Calcio: Donnarumma “Io sono un tifoso del Milan”

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - Poche parole ma tante foto e autografi. Se Gattuso dopo la contestazione di ieri sera aveva chiesto ai tifosi di proteggere Gianluigi Donnarumma, i ragazzi del vivaio del Milan, durante la festa di Natale, hanno seguito alla lettera le richieste del mister, coccolando il portiere con tanti applausi e un vero bagno di folla. Donnarumma si è dimostrato molto disponibile, ha salutato tutti i ragazzi sempre con il sorriso e dal palco ha ribadito un concetto: ''Sono un tifoso del Milan''. Ha fatto a tutti gli auguri di ''buon Natale'', ha ammesso di ''sognare un gol come quello fatto da Brignoli'', sottolineando quanto un gol del portiere arrivi solo in situazione di svantaggio, e ha ricordato che il suo idolo sia sempre stato Abbiati.

20:31Nuoto: Europei, Rivolta-Codia, doppietta 100 farfalla

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - 14 DIC - Matteo Rivolta ha vinto la medaglia d'oro nei 100 farfalla all'Europeo di nuoto in vasca corta in corso a Copenaghen con il tempo di 49"93. La doppietta azzurra è stata completata dall'argento di Piero Codia (49"96). Terzo posto e medaglia di bronzo per il tedesco Marius Kusch (50"01).

20:29Consip: difetto iter, nulla sospensione di Scafarto e Sessa

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Per un difetto di procedura, il mancato interrogatorio degli indagati prima dell'emissione del provvedimento della loro sospensione dalle funzioni, il gip di Roma Gaspare Sturzo ha annullato l'interdizione disposta nei confronti del maggiore dei carabinieri Gian Paolo Scafarto e del colonnello Alessandro Sessa, entrambi coinvolti nell'inchiesta della procura sul caso Consip. La misura dell'interdizione sarà quindi ripristinata la settimana prossima subito dopo l'interrogatorio dei due ufficiali dell'Arma.

20:26Ex calciatore scomparso: trovato ucciso dopo un mese

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - E' stato trovato ucciso Andrea La Rosa, l'ex calciatore di serie C, poi direttore sportivo del Brugherio calcio, scomparso il 14 novembre scorso. I carabinieri avevano aperto un'inchiesta che ipotizzava l'omicidio dopo la denuncia di scomparsa da parte della famiglia.

Archivio Ultima ora