Errani-Vinci regine a Melbourne

Pubblicato il 25 gennaio 2013 da redazione

ROMA – Sorelle d’Italia regine d’Australia e del mondo. Sara e Roberta, Cichi&Cichi: compagne, amiche complici. Nord e sud, la romagnola e la pugliese unite nella lotta. E vincenti. Errani e Vinci, la coppia numero 1 del tennis mondiale, iniziano col vento in poppa il 2013, e consolidano il loro primato, trionfando agli Open d’Australia, primo torneo del Grande Slam dell’anno. E lo fanno, cosa che rende il loro successo ancor più ragguardevole, a spese delle beniamine del pubblico di casa, le ‘aussie’ Ashleigh Barty e Casey Dellacqua, che sconfiggono 6-2 3-6 6-2 in un’ora e 42 minuti di gioco. Per la 25enne Sara e la 29enne Roberta quella di Melbourne è stata la quarta finale – la terza vinta, dopo Roland Garros e Us Open nel 2012 – negli ultimi cinque tornei dello Slam.

Una vittoria, la prima di una coppia di italiane agli Australian Open, mai realmente in discussione ma nemmeno incontrastata, contro due australiane toste: una, la Barty, di appena 16 anni; l’altra, di chiara origine italiana come il cognome indica, quasi 28enne e che nel 2008 giocò una finale al Roland Garros in coppia con Francesca Schiavone.

Dopo un primo set conquistato facilmente dalle azzurre – in canottiera bianca e gonnellino arancione – le avversarie hanno reagito infilando un parziale di sei game e uno. Nel terzo, decisivo set, due break consecutivi per le italiane, nel sesto e nell’ottavo gioco, e 6-2 finale, al secondo matchpoint.

Il trionfo di Sara e Roberta ha avuto come cornice il campo principale del torneo di Melbourne, quella stessa prestigiosa Rod Laver Arena in cui avevano perso l’anno scorso la finale, contro le russe Svetlana Kuznetsova e Vera Zvonareva.

Nella loro strada verso il titolo, l’ostacolo più grosso per le azzurre sono state, nei quarti di finale, le fortissime sorelle Venus e Serena Williams, superate 3-6 7-6 (1) 7-5, in un una rivincita per la sconfitta subita ai quarti delle Olimpiadi di Londra (le americane avrebbero poi conquistato l’oro). Più facile e netta (6-2 6-4) l’affermazione, in semifinale, sulle russe Ekaterina Makarova ed Elena Vesnina; per la Vinci, oltretutto, una sorta di ‘vendetta’ sulla seconda, che in singolare le aveva impedito di raggiungere gli ottavi.

“Il feeling tra noi vale tutto”, usano dire Sara, nata a Bologna ma romagnola d’adozione, e la tarantina Roberta. Che, già forti individualmente – rispettivamente n. 7 e n. 16 nel ranking Wta – hanno raggiunto in coppia, completandosi ed esaltandosi a vicenda, un’alchimia e un’armonia eccezionali. Misteri, e fascino, del doppio. Forse solo le Williams sono in qualche modo paragonabili a Errani e Vinci per l’equilibrio tra valori individuali e di coppia. Fino agli anni ’80, in genere, i ‘duò che eccellevano erano quelli formati dai più validi singolaristi (“La miglior coppia di doppio del mondo è John McEnroe con chiunque altro”, la celebre battuta del suo compagno di successi Peter Fleming). Adesso, invece, il tennis ha calendari massacranti ed è sempre più ‘specializzato’, atletico, intenso. In ogni caso, quel che conta, oggi, è che le sorelle d’Italia si siano confermate – sui campi in cemento di Melbourne, nella calda estate australe – regine del mondo. Prossimo appuntamento dello Slam il Roland Garros. Obiettivo: bissare la vittoria del 2012.

Ultima ora

19:58Nuoto: Europei, Sabbioni argento nei 100 dorso

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Argento di Simone Sabbioni nei 100 metri dorso agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. L'azzurro con il tempo di 49"68 ha stabilito il record italiano in vasca corta, migliorando il proprio 49"96, ottenuto agli assoluti di Riccione. L'oro è andato al russo Kliment Kolesnikov (48"99), il bronzo al rumeno Robert-Andrei Glinta (49"99).

19:47Banche: Zoggia, chiediamo audizione Boschi in Commissione

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Il calendario delle audizioni alla Commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche è chiuso, come deciso alcuni giorni fa. Tuttavia, se il presidente Casini decidesse di riaprirlo, pare evidente e urgente la necessità di ascoltare la Sottosegretaria Boschi. Se il presidente valuterà l'opzione, noi formalizzeremo subito la richiesta di audire Boschi". Lo dichiara il deputato Davide Zoggia (Mdp-LeU), membro della commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche.

19:46Mafia:sciolto comune Lamezia, ‘illecita acquisizione voti’

(ANSA) - CATANZARO, 15 DIC - "Fonti tecniche di prova hanno attestato come la campagna elettorale per il rinnovo degli organi elettivi sia stata caratterizzata da un'illecita acquisizione dei voti che ha riguardato, direttamente o indirettamente, esponenti della maggioranza e della minoranza consiliare". E' uno dei passaggi della relazione al Presidente della Repubblica fatta dal ministro dell'Interno Marco Minniti che ha portato allo scioglimento del Consiglio comunale di Lamezia Terme, terza città calabrese con i suoi 70 mila abitanti, decretato il 22 novembre scorso. Minniti afferma che la relazione del Prefetto alla luce dell'accesso antimafia effettua un "raffronto tra le risultanze dell'accesso attuale e quelle che diedero luogo agli scioglimenti nel 1991 e nel 2002 rinvenendo, in assoluta continuità, la persistenza delle medesime dinamiche collusive e dell'operatività degli stessi personaggi di spicco delle organizzazioni criminali dominanti". L'accesso era stato disposto dal Prefetto di Catanzaro nel giugno 2017.

19:41Milan: Uefa respinge Voluntary Agreement

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - La Uefa ha respinto la richiesta di Voluntary Agreement del Milan. Lo annuncia la stessa Uefa con un comunicato pubblicato sul proprio sito. ''Il consiglio - si legge - ha deciso di non approvare la richiesta del club perché ci sono ancora delle incertezze in relazione al rifinanziamento del debito in scadenza nell'ottobre del 2018 e alle garanzie finanziarie del principale azionista''.

19:39Nuoto: 200 farfalla donne, argento a Ilaria Bianchi

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Ilaria Bianchi ha vinto l'argento nella finale dei 200 metri farfalla agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen, con il tempo di 2'04"22, record italiano. L'oro è andato alla tedesca Franziska Hentke (2'03"92), il bronzo alla francese Lara Grangeon (2'04"31).

19:35Nuoto: Europei, bronzo Panziera nei 200 dorso donne

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Margherita Panziera ha vinto il bronzo nella finale dei 200 metri dorso, agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. La 22enne di Montebelluna - allenata a Roma da Gianluca Belfiore - con il tempo di 2'02"43 è stata preceduta dal'ungherese Katinka Hosszu (2'01"59) e dall'ucraina Daryna Zevina (2'02"27). Panziera ha migliorato il primato italiano che lei stessa aveva stabilito a Riccione due settimane fa in 2'03"15.

19:33Corea Nord: Guterres offre buoni uffici soluzione pacifica

(ANSA) - NEW YORK, 15 DIC - Il Segretario Generale dell'Onu Antonio Guterres ha offerto i suoi "buoni uffici" per evitare che l'"allarmante" programma nucleare della Corea del Nord finisca accidentalmente per provocare un conflitto dalle conseguenze devastanti. Parlando in Consiglio di Sicurezza, Guterres ha detto che l'Onu mette a disposizione i suoi assett strategici in tre aree chiave: imparzialità, valori e principi per soluzioni diplomatiche pacifiche e canali di comunicazione con tutte le parti: "Le Nazioni Unite sono un luogo dove tutte le sei parti sono rappresentate e possono interagire per ridurre le differenze e promuovere misure di costruzione di fiducia reciproca".

Archivio Ultima ora