Sei spiagge dei Caraibi da vedere assolutamente

Organizzare un bel viaggetto alla scoperta delle spiagge più belle dei Caraibi, potrebbe anche diventare interessante.
Partendo ad esempio da Anegada, 11 miglia di arenile che vi aspettano alle Isole Vergini Britanniche o dalla Pink Beach di Barbuda, la gemella di Antigua: una spiaggia particolarissima proprio per la presenza di minerali di colore rosa. Eccoci poi a Flamenco Beach, sull’isola di Culebra (Isole Vergini Spagnole), dove acque calme e azzurre come quelle di una piscina vi aspettano.
Con la barriera corallina che la protegge dalle onde, la Grace Bay (Providenciales) e la sua sabbia finissima sono solitamente riservate ai clienti dei lussuosi resort della zona, ma pare che i turisti siano ben accetti. La Cinnamon Bay di S. John è circondate dalle palme che nascondono il vicino campeggio o oltre ad un mare meravigliose offre alla vista di spaziare sulle Isole Vergini Britanniche. Infine l’Anse Chastanet di S. Lucia è uno dei luoghi migliori dove fare snorkeling, in un’acqua blu scura ma trasparente.

Condividi: