Un carnevale diverso

Sarà senz’altro un Carnevale diverso. In effetti, per decisione del ministro degli Interni, Nestor Reverol, si verrà meno ad una tradizione di decenni: i camion, che in passato erano obbligati ad una sosta ‘imposta’, potranno circolare liberamente in tutto il Venezuela. Ma non è tutto. Per felicitá di coloro che giá pensano a lunghe giornate di relax in montagna o al mare, non vi sarà proibizione di vendita di bevande alcoliche.
Tradotto in parole povere, nessuno più dovrá far ‘rifornimento’ di bevande alcoliche i giorni che precedono il Carnevale.
Si stima un incremento del traffico lungo le principali autostrade e strade del Paese.

Condividi: