“Surgery for Children” prossimamente in Venezuela

CARACAS – Il prossimo 14 febbraio giungerà a Caracas una missione di Surgery for Children, associazione italiana di medici e infermieri volontari la cui sede è a Vicenza e che, da diversi anni, realizza nel Paese attività clinica, chirurgica e docente nel campo delle malformazioni congenite dei bambini, con l’appoggio delle Autorità italiane e venezuelane.

Negli ultimi 6 anni, gli specialisti di Surgery for Children hanno operato, in vari Stati del Venezuela ed in forma completamente gratuita, centinaia di bambini in precarie condizioni economiche e affetti da anomalie addominali, genito-urinarie, palatoschisi, labbro leporino, trasmettendo, allo stesso tempo, la loro conoscenza ed esperienza al personale medico e paramedico locale.  Il gruppo di Surgery for Children porta inoltre con sé strumenti, materiale e medicinali necessari all’attività chirurgica programmata, che quest’anno avrà luogo dal 15 al 24 febbraio  presso l’Hospital de Niños J.M. de Los Ríos di Caracas e successivamente, dal 24 al 2 marzo, presso l’Hospital Luis Razetti di Barinas.

Durante la permanenza dei volontari italiani a Caracas, l’Ambasciatore d’Italia, Paolo Serpi, consegnerà al dott. Sergio D’Agostino, Responsabile operativo di Surgery for Children, un’onorificenza del Governo italiano in riconoscimento per la meritoria attività di solidarietà e cooperazione svolta dall’organizzazione a favore dell’infanzia bisognosa.

Condividi: