SERIE A. Mea culpa Osvaldo: “Il rigore? Cercavo fiducia”

ROMA – “Sono molto amareggiato, vorrei chiedere scusa a tutti i tifosi, non volevo assolutamente mancare di rispetto a Francesco. Ma semplicemente me la sentivo di tirare, magari con un gol tante volte torna la fiducia in te stesso, quella che al momento mi manca”.

Pablo Daniel Osvaldo, dal suo account Twitter, fa mea culpa per quanto accaduto ieri nella gara con la Sampdoria, col rigore ‘strappato’ a Totti e calciato malamente. Un errore che ha compromesso la partita e per il quale l’attaccante italo-argentino si scusa.

“Nessuno più di me può sapere come mi sento ora – scrive Osvaldo – Ma troverò insieme ai miei compagni la forza per guardare avanti e uscire da questa situazione. Siamo forti e torneremo a vincere. Chiedo scusa ancora una volta. Io a questa maglia ci tengo tanto. Sempre Forza Roma”.

Condividi: