Giordani: Cadivi opera con total normalidad

Pubblicato il 13 febbraio 2013 da redazione

CARACAS- El Ministro del Poder Popular de Planificación y Finanzas, Jorge Giordani, oficializó este miércoles la entrada en vigencia del nuevo ajuste cambiario a Bs. 6,30 por dólar y garantizó que la Comisión de Administración de Divisas (Cadivi)opera con completa normalidad.

“Cadivi está operando con completa normalidad y adecuadamente, y lo vamos a estar demostrando todos estos días, porque esa fue la misión que nos encomendó el presidente Hugo Chávez”, sostuvo el alto funcionario en rueda de prensa para explicar detalles del ajuste cambiario.

Respecto al nuevo Órgano Superior para la Optimización del Sistema Cambiario, institución que tendrá atribuciones cardinales en el tema de asignación de divisas, señaló que este hará las pertinentes recomendaciones de acuerdo con instrucciones del Presidente, “trabajando siempre en función de los mejores ideales de nuestro país”.

El ministro indicó que el régimen cambiario continúa con Cadivi, en tanto las medidas tomadas, como el ajuste de la tasa cambiaria de Bs. 4,30 a Bs. 6,30 por cada dólar norteamericano y la creación del Órgano Superior, solo corresponden a cambios de carácter institucional en dicho régimen y a un cambio de su política.

Las medidas, añadió, forman parte de la responsabilidad que tiene el Ejecutivo de traducir el Programa de la Patria presentado por el Jefe de Estado en 2012. “Ese programa tiene una clara direccionalidad política que buscamos sea viable desde los puntos de vista financiero, económico, político, social y cultural, y eso es lo que estamos trabajando para presentar el Plan de Gobierno 2013-2019 antes de que finalice el tercer trimestre de este año, como establece la Constitución”.

En ese sentido, Giordani acotó que el ajuste cambiario tiene que ser visto de manera sistémica, “porque no es producto de una acción individualiza como muchos pretenden decir, ya hemos visto esos comentaristas agoreros de la oposición; pero vamos a seguir trabajando como dice el Presidente para mantener el crecimiento que ya se vio en la economía en 2011, cuando el Producto Interno Bruto se expandió en 4,2%, y en 2012, con la cifra preliminar del PIB de 5,5% emitida por el BCV”. Recordó que la meta de crecimiento para 2013 es de 6%.

El titular de Planificación y Finanzas ratificó que uno de los objetivos básicos del ajuste cambiario es “la preservación de los logros que ha adquirido el proceso bolivariano con la política social incluyente establecida por el presidente Chávez desde 1999, cuando inició su gestión de gobierno”.

Al respecto, recordó que durante la gestión del Gobierno Bolivariano se han invertido cerca de 500 mil millones de dólares en lo social, lo cual ha redundado en mejor calidad de vida para los venezolanos, quienes tienen más y mejor acceso a la educación, salud, alimentación y vivienda.

Apuntó que otro objetivo tiene que ver con la sostenibilidad financiera de acuerdo con los recursos disponibles en términos de divisas y, ligado a esto, de las transacciones con el exterior, las cuales tiene que ser impulsadas, dijo el Ministro, a partir del Órgano Superior para la utilización del sistema cambiario, junto con los ministerios de Petróleo y Minería, Planificación y Finanzas y Banco Central de Venezuela.

Ultima ora

01:08Mirabelli: “Donnarumma? Sappiamo da dove viene male”

(ANSA) - MILANO, 13 DIC - "Non tutte le colpe sono di Gigio Donnarumma. Purtroppo sappiamo da dove viene il male, speriamo nei prossimi mesi di risolvere il problema". Nelle parole del ds del Milan, Massimiliano Mirabelli, c'è un chiaro riferimento all'agente Mino Raiola: "Gigio dovrà venire a supplicarci di mandarlo via. Semmai dovesse succedere, qualsiasi squadra arrivi detteremo noi le condizioni. Non ci facciamo prendere per il collo da nessuno. Io credo che un giorno si accorgerà dove sta il bene e dove sta il male".

01:07Calcio: Letta, fossi in curva fischierei Donnarumma

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - "Mi spiace dirlo, ma fossi in Curva a #SanSiro, stasera #Donnarumma lo fischierei". E' il tweet con cui Enrico Letta, tifoso del Milan ed ex presidente del Consiglio, interviene sulla vicenda Donnarumma. Il portiere dei rossoneri, dopo che nei giorni scorsi il suo procuratore Mino Raiola ha chiesto di annullare il contratto appena rinnovato con il club, è stato fischiato e insultato dai tifosi stasera a San Siro, prima della partita di Coppa Italia vinta sul Verona.

00:27Calcio: Premier, Manchester City vittoria con il record

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Tutto invariato al vertice della Premier League, dopo le partite del turno infrasettimanale, valide per la 17/a giornata. Vincono i due Manchester, che restano separati di 11 punti in classifica: il City leader s'impone sul campo dei gallesi dello Swansea per 4-0 (15/a vittoria di fila e record), con doppietta di David Silva, reti di De Bruyne e Aguero, in campo da titolare. E' la 15/a vittoria di fila per la squadra di Guardiola, un record per il campionato. Il City non ha faatto bottino pieno l'ultima volta il 21 agosto. Lo United si è imposto per 1-0 in casa contro il Bournemouth, grazie a un gol di Romelu Lulaku, servito da Juan Mata. al 25'. Successo anche per Antonio Conte e il Chelsea sul campo dell'Huddersfield per 3-1. Di Bakayoko, Willian e Pedrito le reti. Senza gol, infine, uno dei tanti derby di Londra, quello fra West Ham United e Arsenal.

00:16Calcio: Germania, Bayern di misura e ora a +9 sullo Schalke

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Basta un gol del polacco Robert Lewandowski, al quarto d'ora della ripresa, per regalare la vittoria al Bayern Monaco, nella 16/a giornata della Bundesliga. Opposti al Colonia, i bavaresi si sono imposti per 1-0 e adesso hanno un vantaggio di 9 punti sullo Schalke 04, che ha dovuto faticare contro l'Augusta, piegata per 3-2. Di Di Santo al 44' l'1-0, Burgstaller firma il raddoppio al 47', poi arriva la riscossa ospite: al 19' della ripresa Caiuby accorcia le distanze, Gregoritsch pareggia. A 7' dal 90' Caligiuri fa esplodere l'AufSchalke Arena, regalando 3 punti ai 'suoi'. Adesso in classifica Bayern 38 punti, Schalke 29, il Lipsia è a quota 28, dopo essere stato fermato sul pareggio in trasferta dal Wolfsburg (di Verhaegh il vantaggio dei padroni di casa, di Halstenberg il pari ospite). (ANSA).

00:05Calcio: ottavi Coppa Italia, Milan batte Verona 3-0

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Il Milan batte il Verona 3-0 e si qualifica per i quarti di finale della Coppa Italia, dove troverà i 'cugini' dell'Inter, che ieri sera hanno superato ai rigori il Pordenone. I gol che hanno deciso il match sono stati realizzati al 22' da Suso, al 30' da Romagnoli e, nella ripresa, al 10' da Cutrone. Fischi e contestazione a Donnarumma prima dell'inizio del confronto.

22:51Calcio: incidenti al derby Belgrado, decine di feriti

(ANSA) - BELGRADO, 13 DIC - Gravi incidenti, con almeno una dozzina di feriti di cui uno in pericolo di vita, sono avvenuti a Belgrado durante il derby di campionato serbo tra le tifoserie rivali del Partizan e della Stella Rossa. Gli incidenti sarebbero stati causati da un 'invasione' dei sostenitori della Stella Rossa nella porzione di stadio occupata da quelli della squadra di casa, che non hanno esitato a reagire. La polizia, che nonostante l'ampio dispiegamento non era riuscita ad evitare il contatto, è intervenuta in forze e dopo dieci minuti, senza risparmiare le manganellate, è arrivata a separare i due gruppi e ad arrestare alcuni responsabili dei tafferugli. L'incontro si è comunque svolto regolarmente e si è concluso col punteggio di 1-1, lasciando la Stella Rossa prima in classifica prima della pausa invernale (si riprenderà a metà febbraio) con nove punti di vantaggio sul Partizan.

22:46Ap: lite Cicchitto-Formigoni su adesioni a intesa con Pd

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Lite fra Fabrizio Cicchitto e Roberto Formigoni su quanti parlamentari di Ap hanno optato per l'alleanza con il Pd e quanti invece sono favorevoli a una intesa con il centrodestra. "Eegistriamo che una larga parte di AP - ha detto CIcchitto - ritiene giusto convertire la coalizione di governo in una alleanza politico-elettorale caratterizzata dall'incontro tra liste autonome e diverse. Su questa linea finora si sono collocati larga parte dei coordinatori regionali del partito e oltre due terzi dei parlamentari di Camera e Senato". "Sono dichiarazioni molto impegnative - ha replicato Formigoni - ma se le fa l'onorevole Cicchitto penso proprio che sia in grado di fornire un elenco nominativo di questi due terzi di parlamentari e di questa larga parte dei Coordinatori regionali. Siamo tutti curiosi di leggere questo elenco. Se però l'onorevole Cicchitto non fosse in grado di fornire questo elenco, credo che potrà con onestà intellettuale fare ammenda di un conteggio del tutto sbagliato".

Archivio Ultima ora