Presidente Chávez di nuovo in Venezuela

CARACAS – Prima ancora che sulle pagine web dei quotidiani, la notizia del ritorno del presidente Hugo Chávez Frías é rimbalzata da un lato all’altro nel mondo dei social network. Alle 2.30, il capo dello Stato, ancora convalescente, é tornato al Paese ed é stato immediatamente trasferito all’Ospedale Militare Carlos Arvelo dove, da giorni, era atteso per il suo ricovero. Rappresentanti del Governo hanno reso noto che il capo dello Stato continuerá le cure nell’istituto venezolano.

E’ dallo scorso dicembre che  il presidente Chávezo era ricoverato all’Avana dove si era sottoposto al terzo intervento, in appena un anno e mezzo, per estirpare un tumore. Inizialmente il suo rientro era atteso per il 10 gennaio, data in cui era stato fissato il giuramento dell’insediamento dopo la sua rielezione, ma il ritorno é stato rimandato per alcune complicazione, soprattutto nell’apparato respiratorio.

 

Lo stesso Chávez attraverso il suo account twitter ha annunciato il ritorno in Patria: “Siamo tornati nella patria venezuelana. Grazie mio Dio! Grazie popolo amato! Qui continueremo le cure”. Ed ancora:

“Grazie a Fidel, a Raul e a tutta Cuba!! Grazie al Venezuela per tanto amore”.

“Sono attaccato a Cristo e confido nei miei medici e infermieri. Hasta la victoria siempre!! Vivremo e vinceremo!!!”.

Nei giorni scorsi era stata diffusa una foto in cui appariva un presidente Chávez sorridente al lato delle figlie.

L’Ospedale Militare, Carlos Arvelo, é ora custodito dalle Forze dell’Ordine. Mentre un folto numero di militanti del Psuv, e non solo, si stanno recando alll’istituto medico per rendere omaggio al capo dello Stato, altri festeggiano il ritorno del presidente Chávez nella centrica Piazza Bolívar della capitale.

Condividi: