Spuntano steroidi e una strana telefonata

LONDRA – Piove sul bagnato su Oscar Pistorius. Stando al ‘Sun’, la polizia avrebbe trovato nella sua abitazione degli steroidi proibiti. Una scoperta che, sommata alle prove di consumo alcolico prima della sparatoria in cui è rimasta uccisa la fidanzata Reeva Steenkamp, complica ulteriormente la posizione del 26enne campione paralimpico.

La tesi degli inquirenti è che Pistorius abbia ucciso la donna in preda a una sorta di ‘rabbia da steroidi’, ovvero un eccesso d’ira dovuto all’elevato consumo di sostanze proibite. Blade Runner è stato sottoposto a esami del sangue subito dopo l’arresto “proprio per gli steroidi”, rivela una fonte vicina agli inquirenti. La polizia ritiene che Reeva sia stata raggiunta dal primo proiettile nella camera da letto e dagli altri tre in bagno dove avrebbe cercato rifugio.

Sempre secondo il City Press, la polizia avrebbe prelevato del sangue di Pistorius per effettuare dei test proprio in associazione agli steroidi trovati nell’abitazione del campione. Questo perché, secondo alcune ipotesi, la difesa potrebbe anche attribuire alla “rabbia da steroidi” la reazione di Pistorius.

Domenica, inoltre, la stampa sudafricana rivelava di come fosse stata rinvenuta anche una mazza da cricket insanguinata nella casa di Pistorius e i test determineranno se fosse servita a ferire Reeva prima dei colpi d’arma da fuoco o magari sia stata utilizzata dalla stessa ex modella per provare a difendersi.

“La mia ‘baba’, ho ucciso la mia ‘baba’. Dio, portami via”. Sarebbero state queste le parole pronunciate al telefono da Oscar Pistorius, subito dopo l’omicidio di Reeva Steenkamp, al suo miglior amico, Justin Divaris. Stando al “Sunday People”, il 26enne campione paralimpico gli avrebbe telefonato prima ancora di chiamare i paramedici, alle 3.55. “Gli ho detto: ‘Di che stai parlando?’ E lui, parlando con se stesso: ‘C’è stato un terribile incidente, ho sparato a Reeva’”, il racconto di Divaris. Intanto, dopo il cantante Mario Ogle, spunta un altro amico della ex modella che avrebbe suscitato la gelosia di Pistorius, il giocatore di rugby Francois Hougaard.