L’italo-venezuelano Valentino Mini vince nella Easykart

CARACAS – Il pilota italo-venezuelano Valentino Mini ha iniziato nel migliore dei modi la sua corsa verso il titolo della Easy kart: il ‘caraqueño’ si è aggiudicato la seconda gara del campionato 2013. La gara si è svolta sul traccia­to Carmencita Hernandez della città di Maracay lo scorso finesettimana. Per il ‘Vale’ che con appena 6 anni, può vantarsi di avere già due anni di gavetta alle spalle è un’inzio da favola dimo­strando i progressi già messi in mostra durante i test svolti nella CRG Micro Max della Rotax. Da ricordare che la mac­china testata da Mini ha un motore più potente rispetto alla categoria dove partecipa normalmente. L’italo-venezuelano si è presentato in pista con una mono­posto che era stata messa a punto dal padre-meccanico, Alessio, con alcuni ritocchi nel motore e nel telaio. I test del sabato avevano mostrato un Mini velocissimo. Per nulla intimorito dall’inizio di questa nuova stagione, il ‘caraqueño’ ha messo subito a frutto l’anno di espe­rienza in più nella categoria. Nelle prove finisce in terza fila, ma nella partenza ha mostrato il suo sangue fred­do emulando le partenze del migliore Schumacher negli anni della Ferrari, riesce a mantere la sua posizione. Poi inizia a scalare posizioni, ma nella lotta per il primato si tocca con quello che era primo e la sua marmitta subisce un colpo e si stacca un pezzo, Mini mantiene la vetta riuscendo a dosificare il danno fino a tagliare il traguar­do. L’esultanza del Vale dopo aver ricevuto per primo la bandiera a scacchi è stata con la mano in alto a tre dita cosi come fanno le rockstar. “Finalmente ci sono riuscito, – commenta Mini – Meno male che sono riuscito ad arrivare in prima posizione. Mi sono di­vertito tanto durante questa emozionantissima gara”. Il karting è fondamentale per i giovani e giovanissimi che vogliano iniziare una carriera da pilota. I più grandi piloti di Formula 1 degli ultimi anni (Michael Schumacher (CRG e Tony Kart), Ayrton Senna (DAP), Alain Prost, Fernando Alonso (MW – Rakama Mike Wilson), Kimi Räikkönen (Gil­lard), Lewis Hamilton (CRG e Parolin), Giancarlo Fisichel­la (PCR), Jarno Trulli (All Kart -Tony Kart), Jenson Button (Tecno), solo per citarne qualcuno) sono stati dei kartisti di livello internazionale, e utilizzano ancora i go-kart per man­tenersi in allenamento, disputando qualche gara di questa specialità. La prossima gara dove sarà impegnato Valentino Mini si disputerà il 6 aprile, sempre sul circuito ‘maracayero’ del Carmencita Hernandez.

FDS