La Vinotinto ospita a Puerto Ordaz la Colombia

CARACAS – La nazionale di calcio venezuelana sfiderà oggi nello stadio Cachamay della città di Puerto Ordaz la Colombia. La gara di stasera è fondamentale per entrambe: la vinotinto vuole approfittare del fattore campo per riprendersi dalla lezione di calcio subita venerdì a Buenos Aires (sconfitta 3-0 contro l’Argentina), mentre i ‘cafeteros’ vorrano confermare l’ottimo stato di forma mostrato contro la Bolivia. I pupilli di Farías sono obbligati a vincere per non perdere contatto con la zona che assegna i biglietti per il mondiale, attualmente sono in quinta posizione, questo vuol dire che se le qualificazioni finissero oggi dovrebbero giocare lo spareggio per andare al torneo. Aspettando un passo falso della Vinotinto ci sono Cile (a pari punti) e Perú (a una lunghezza dai ‘criollos’).

Dal canto suo, Falcao e compagni sono in seconda posizione con 19 punti a meno quattro dalla capolista (l’Argentina), ma con una gara in meno rispetto all’Albiceleste.

Nel match di stasera il mister José Pékerman dovrà fare a meno di Mario Yepez, il giocatore del Milan dovrà scontare un turno di squalifica, mentre Farías dovrà attendere fino all’ultimo per sapere se potrà schierare Osvaldo Vizcarrondo e Juan Arango entrambi alle prese con problemi fisici.

Tra i disponibili per José Pekerman ci sono gli ‘italiani’: Cristian Zapata (Milan), Freddy Guarin (Inter), Pablo Armero (Napoli), Camilo Zuñiga (Napoli), Juan Cuadrado (Fiorentina), Fernando Quintero (Pescara) e Luis Muriel (Udinese).
Sono trentadue i precedenti, tra le nazionali maggiori di Venezuela e Colombia, con un bilancio di 15 vittorie dei ‘cafeteros’, 12 pareggi e 5 sussulti vinotinto.

La nazionale colombiana ha sempre segnato nelle ultime sette gare ufficiali, l’ultimo match dove è rimasta a secco è stata nella sconfitta 1-0 con l’Ecuador il 10 giugno dell’anno scorso. La vinotinto prima dell’incontro con l’Argentina era andata a segno nelle ultime 5.

L’ultima volta che il Venezuela ha affrontato la Colombia in casa è finita 2-0 in favore dei criollos. Le reti in quella gara furono segnate da Nicolas Fedor (76’) e Juan Arango (81’).

Nella gara d’andata di questo girone eliminatorio le due nazionali pareggiarono 1-1, ma quella nazionale ‘cafetera’ era ben diversa da quella dell’era Pekerman.

La Colombia è la favorita dai bookmakers, questo grazie alle ottime prestazioni mostrate nelle ultime gare, mentre il Venezuela non è tanto quotata. Ma la vinotinto può vantare un trend casalingo positivo, è una squadra abbastanza tosta e sa difendersi, l’unico ko è arrivato contro il Cile.

I ‘criollos’ vengo dalla dura sconfitta in Argentina e si mantiene nel quinto posto della classifica, un’altra debacle signficherebbe all’ontanarsi dal sogno ‘mundial’. Mentre la Colombia si prepara per assoporarsi il suo quinto mondiale a ritmo di samba e magari degustandosi una buona caipirinha y ‘llaneros’ tenteranno di approfittare di questo momento di entusiasmo dei colombiani per mettergli il bastone tra le ruote e rovinargli la festa. Per scoprire chi avrà ragione, basta aspettare un po’ di ore e vedere chi esulterà alla fine.

Fioravante De Simone

Condividi: