Morto Giancarlo Martini, corse con la Minardi

ROMA – È morto all’ospedale di Forlì l’ex pilota Giancarlo Martini, 66 anni, da tempo malato e da anni residente a S.Biagio di Argenta, nel Ferrarese. Lo ha annunciato l’ex patron del team omonimo, Giancarlo Minardi e al cordoglio si è unita la Csai, la commissione sportiva automobilistica.

Martini, scrive la Csai, è stato un grande uomo di sport e un valente imprenditore. Con la Scuderia Everest dell’amico Gian Carlo Minardi partecipò a due gare non valide per il mondiale F.1 nel 1976: la Corsa dei Campioni di Brands Hatch e il Trofeo Internazionale di Silverstone (dedicato in memoria di Graham Hill) con la Ferrari 312T.

Il lungo sodalizio con Minardi nacque nel 1972 in FItalia con la Scuderia del Passatore; dopo il titolo italiano nel 1973 Martini passò alla Formula 2 dove ottenne il settimo posto nella classifica finale dell’Europeo 1976 e il primo nel titolo italiano della specialità con la March762-BMW.