Le Forze Armate custodiranno le centrali elettriche

CARACAS – Da un lato la “Gran Misión Electrica” e, dall’altro, l’ordine alle Forze Armate di custodire le centrali elettriche, così da evitare future azioni di sabotaggio. Il Presidente “ad interim” e candidato alla presidenza, Nicolás Maduro, ha reso noto ieri che, nei prossimi giorni, verranno presi provvedimenti per evitare il ripetersi di “black-out”, come quelli avvenuti ieri a Caracas e in gran parte dello Stato Aragua.

Maduro, dopo aver denunciato che l’Opposizione  prepara “eventi straordinari” prima del giorno delle elezioni, ha annunciato la decisione di delegare alle Forze Armate il controllo, la custodia e la difesa di tutte le centrali elettriche del Paese. Ha anche affermato che prossimamente  verranno presi provvedimenti, già studiati con l’estinto presidente Chávez, per evitare il ripetersi di “black-out” che sarebbero provocati da agenti dell’Opposizione. Quindi, ha assicurato, che i responsabili dei “black-out” verranno consegnati alla giustizia.

Condividi: