Il Zamora di Sanvicente vuole consolidare il primato

Pubblicato il 05 aprile 2013 da redazione

CARACAS – Questo fine settimana continua la volata scudetto nel Torneo Clausura in Venezuela, il Zamora di Noel Sanvicente andrà in casa del Monagas a caccia di punti che gli pemettano di mantenere invariato il distacco (+1) dalla seconda della classe il Deportivo Anzoátegui che sfiderà in trasferta il Yaracuyanos.

Nella ‘furia llanera’ ci sarà una motivazione in più per andare a caccia della vittoria: il bomber della squadra bianconera: Gabriel Torres vuole allungare il suo record personale, sei gare consecutive andando a segno, attualmente è il capocannoniere del torneo con 10 gol.

Il Deportivo Lara dopo il ko (3-1 contro gli argentini del Newell’s) in Coppa Libertadores cercherà di rifarsi in casa del Deportivo Petare. L’altra compagine criolla che era impegnata in competizioni internazionali, il Caracas giocherà a Mérida contro l’Estudiantes.

La terza della classe, il Trujillanos ospiterà l’Atlético El Vigía, i ‘guerreros de la montaña’ non vogliono perdere il treno scudetto ed approfitteranno del fattore campo per ottenere i tre punti.

Un Deportivo Táchira che è in caduta libera (gli aurinegros hanno perso 2-0 nel recupero di campionato contro l’Atlético Venezuela) giocherà in casa contro il modesto Aragua. Gli aurinegros stanno attraversando un periodo di crisi nera, nelle ultime sei gare hanno guadagnato un solo punto.

La gara Real Esppor –Zulia è stata rinviata per problemi con il manto erboso dello stadio Brigido Iriarte. A completare il quadro della 12 giornata del Torneo Clausura ci saranno le gare: Mineros-Atlético Venezuela e Llaneros-Portuguesa.

FDS

Ultima ora

20:33Calcio: Donnarumma “Io sono un tifoso del Milan”

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - Poche parole ma tante foto e autografi. Se Gattuso dopo la contestazione di ieri sera aveva chiesto ai tifosi di proteggere Gianluigi Donnarumma, i ragazzi del vivaio del Milan, durante la festa di Natale, hanno seguito alla lettera le richieste del mister, coccolando il portiere con tanti applausi e un vero bagno di folla. Donnarumma si è dimostrato molto disponibile, ha salutato tutti i ragazzi sempre con il sorriso e dal palco ha ribadito un concetto: ''Sono un tifoso del Milan''. Ha fatto a tutti gli auguri di ''buon Natale'', ha ammesso di ''sognare un gol come quello fatto da Brignoli'', sottolineando quanto un gol del portiere arrivi solo in situazione di svantaggio, e ha ricordato che il suo idolo sia sempre stato Abbiati.

20:31Nuoto: Europei, Rivolta-Codia, doppietta 100 farfalla

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - 14 DIC - Matteo Rivolta ha vinto la medaglia d'oro nei 100 farfalla all'Europeo di nuoto in vasca corta in corso a Copenaghen con il tempo di 49"93. La doppietta azzurra è stata completata dall'argento di Piero Codia (49"96). Terzo posto e medaglia di bronzo per il tedesco Marius Kusch (50"01).

20:29Consip: difetto iter, nulla sospensione di Scafarto e Sessa

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Per un difetto di procedura, il mancato interrogatorio degli indagati prima dell'emissione del provvedimento della loro sospensione dalle funzioni, il gip di Roma Gaspare Sturzo ha annullato l'interdizione disposta nei confronti del maggiore dei carabinieri Gian Paolo Scafarto e del colonnello Alessandro Sessa, entrambi coinvolti nell'inchiesta della procura sul caso Consip. La misura dell'interdizione sarà quindi ripristinata la settimana prossima subito dopo l'interrogatorio dei due ufficiali dell'Arma.

20:26Ex calciatore scomparso: trovato ucciso dopo un mese

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - E' stato trovato ucciso Andrea La Rosa, l'ex calciatore di serie C, poi direttore sportivo del Brugherio calcio, scomparso il 14 novembre scorso. I carabinieri avevano aperto un'inchiesta che ipotizzava l'omicidio dopo la denuncia di scomparsa da parte della famiglia.

20:09Tratta: Antimafia,vale 32mld, criminali la gestiscono

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - 'Vale' 32 miliardi e sono oltre 30 mila le vittime della tratta nei 28 stati membri dell'Ue: un fenomeno che risulta essere in preoccupante crescita. Del tema si occupa una Relazione di oltre 60 pagine, approvata oggi all'unanimità, messa a punto dal Comitato "mafie, migranti e tratta di esseri umani, nuove forme di schiavitù" della Commissione parlamentare antimafia, guidato da Fabiana Dadone (M5S). Sono quasi sempre organizzazioni criminali transnazionali a gestire tutte le fasi della trasmigrazione delle persone che soprattutto dall'Africa, dalla Cina, dal sud America e dall'Est Europa partono per l'Italia e per il Nord Europa, e che operano "come vere realtà imprenditoriali volte a definire e gestire ogni aspetto della migrazione". Il viaggio dei migranti è "una vera e propria epopea che si sviluppa per tappe e si protrae per alcuni mesi, in cui i trasportati, sempre più frequentemente, vengono a trovarsi a vivere in condizioni disumane, stoccati come merce, sottoposti a vessazioni e violenze".

19:37Sfida tra barbieri più vecchi d’Italia

(ANSA) - CAGLIARI, 14 DIC - "L'età anagrafica non è un'opinione". Scherza Antonio Cardia, 90 anni compiuti il 23 ottobre, ma rivendica con fierezza il suo primato: quello del barbiere più longevo d'Italia. "Con l'età non si scherza - sorride mentre fa la barba ad un cliente nel suo salone di via Cimarosa, a Cagliari - con i miei 90 anni e 81 di professione a tutti gli effetti sono l'artigiano di barba e capelli più anziano, naturalmente fino a prova contraria", mette le mani avanti. Ha iniziato prestissimo Antonio. Aveva nove anni quando suo padre lo ha messo in bottega ad imparare il mestiere. A 18 anni, poi, si é messo in proprio. Ancora oggi serve quei pochi clienti che si affacciano al suo salone. Li accoglie col sorriso anche se il suo stato di salute non è più come quello di un tempo. Nel suo salone sono passate anche le vecchie glorie del Cagliari, Albertosi, Domenghini, Boninsegna, Brugnera. "Son venuti alcuni amici a dirmi che il barbiere più longevo d'Italia sarebbe Sergio, di Brescello, in Emilia Romagna, ma non è proprio così, se lui ha 83 anni ed esercita dall'età di 10, fanno 73 anni di lavoro. Ne mancano otto - dice sfoderando un altro dei suoi sorrisi - e io ne ho sette in più, gli auguro di superare il mio primato, con tutto il cuore. Anzi lo invito in Sardegna per visitare il mio salone. Lui é più giovane e può affrontare anche il disagio di un viaggio e qui il clima è sempre bello. Colgo l'occasione di questa bella storia di Sergio, che mi ha commosso, per esprimere la mia solidarietà a lui e alla popolazione colpita dall'alluvione".

19:35India: scontro armato in Telangana, uccisi 8 maoisti

(ANSA) - NEW DELHI, 14 DIC - Otto militanti maoisti sono stati uccisi oggi in uno scontro a fuoco con le forze di sicurezza nello Stato indiano centrale di Telangana. Lo riferisce il quotidiano The Indian Express. Nella sua pagina online il giornale precisa che lo scontro si è svolto nel villaggio di Tekulapalli del distretto di Bhadradri Kothagudem e che, cominciato ieri sera, si è concluso solo all'alba di oggi. Secondo la polizia il drappello di militanti era formato da 17 uomini, di cui otto sono morti nella battaglia mentre altri nove sono riusciti a fuggire. Da anni formazioni maoiste, che vengono conosciute in India come 'naxaliti', contrastano le forze di sicurezza in una decina di Stati della cosiddetta 'fascia rossa' orientale che dal Bihar a nord si spinge fino al Telangana.

Archivio Ultima ora