Fiat, Marchionne: “Necessario un governo”

Pubblicato il 09 aprile 2013 da redazione

TORINO  – La fusione tra Fiat e Chrysler ”è inevitabile”, ma il percorso non è ancora definito: c’è una data però sulla quale Sergio Marchionne scommetterebbe ed è il primo giugno 2014 quando l’amministratore delegato compirà dieci anni di permanenza al Lingotto.

– Abbiamo più del 50% di probabilità di chiudere prima di allora – dice ai cronisti dopo l’assemblea, convocata al Lingotto per deliberare sul bilancio 2012 e l’acquisto di azioni proprie.

La prossima volta ci saranno anche i lavoratori: la Fim annuncia, infatti, la costituzione della prima associazione dei dipendenti con azioni Fiat, determinando così ”una rappresentanza collettiva dei lavoratori anche dentro gli organismi societari”.

Marchionne chiede che si faccia in fretta un governo che consenta di andare avanti, rivendica ”l’impegno enorme” assunto dal gruppo nonostante il quadro incerto e non mette in discussione gli investimenti nel Paese, anche se non indica tempi precisi per Mirafiori. E’ anche l’assemblea dell’orgoglio Fiat.

– Diversi costruttori – afferma il presidente John Elkann – sono entrati in crisi profonda e hanno annunciato chiusure di stabilimenti e licenziamenti. Ma noi no: noi manterremo l’occupazione.

Anche Marchionne lo sottolinea: Fiat avrebbe potuto chiudere uno o più stabilimenti in Italia, ma ha cercato ”un punto di equilibrio tra logiche industriali e responsabilità sociale”.

– Questa è la ragione per cui alla via più facile abbiamo preferito quella del coraggio e della responsabilità.

– Non è vero – ribatte il leader della Fiom, Maurizio Landini – che la Fiat non ha chiuso stabilimenti e ridotto l’occupazione, come dimostrano la Cnh di Imola, la Irisbus di Grotta Minarda e Termini Imerese.

Il gruppo, che non distribuisce dividendi, deve fare i conti con un mercato dell’auto che continua ad andare male in Europa, dove il pareggio di bilancio è rinviato al 2015-2016, e in particolare in Italia (”peggiora di giorno in giorno, non riesco a vedere il fondo”, osserva Marchionne).

Il manager italo-canadese annuncia che a fine aprile, quando saranno esaminati i conti del primo trimestre, aggiornerà gli obiettivi per le varie aree geografiche. In attesa del parere del Tribunale del Delaware sul valore della quota detenuta dal fondo Veba in Chrysler, che arriverà entro il secondo trimestre 2013, Marchionne esclude ancora una volta il ricorso ad aumenti di capitale e spiega che il gruppo ha ”un’enorme liquidità”, pari a circa 20,9 miliardi di euro. C’è la strada della vendita di asset ma tra questi non c’è Ferrari, che ”ha grande valore strategico, è impagabile”.

Possibile invece la cessione del 2,8% di Industrial. Nessuno spot con il comico genovese Maurizio Crozza, che Marchionne ha incontrato di recente:

– Non condivido la mia imitazione, gli ho consigliato di migliorarla. Imita gli altri molto meglio di me.

Dopo l’assemblea i vertici Fiat firmano al Lingotto un accordo di partnership con Expo Milano 2015: la casa torinese, che dà un contributo economico diretto di 7 milioni di euro, fornirà una flotta di un centinaio di vetture per gli spostamenti nell’area dell’Expo e per le delegazioni che arriveranno da ogni angolo del mondo.

Ultima ora

15:09Migranti:sbarcati in 41 in porto Crotone, erano su veliero

(ANSA) - CROTONE, 14 DIC - Quarantuno migranti sono sbarcati stamani al porto di Crotone a bordo di una motovedetta della Guardia di Finanza che li ha intercettati ad un miglio al largo di Capo Colonna. I migranti, tutti irakeni, viaggiavano a bordo di un veliero. Sono in corso, nel porto di Crotone, le operazioni di accoglienza dei profughi come previsto dal sistema coordinato dalla Prefettura che prevede anche delle visite mediche e tutti gli accertamenti relativi alla loro provenienza. I migranti verranno ospitati nel Centro di accoglienza di Sant'Anna di Isola Capo Rizzuto.(ANSA).

15:02Calcio: Torino, Petrachi ds per altri due anni

(ANSA) - TORINO, 14 DIC - Gianluca Petrachi sarà il direttore sportivo del Torino per altri due anni, fino al 2020. Il club granata, sul proprio sito, ha infatti annunciato di avere prolungato il rapporto con il dirigente. "Dopo otto anni di proficua collaborazione - si legge - ed un importante lavoro svolto insieme, il presidente Urbano Cairo comunica di aver rinnovato il contratto" del direttore sportivo. L'accordo mette fine alle voci sull'addio di Petrachi, che ha molti estimatori, anche all'estero.

14:53Calcio: Serie A, Verona-Milan a Orsato

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Queste le altre designazioni per le partite della 17/a giornata di serie A in programma domenica 17 dicembre alle ore 15. Benevento-Spal (ore 18): Pasqua; Crotone-Chievo: Pairetto; Fiorentina-Genoa: Calvarese; Verona-Milan (ore 12.30): Orsato; Sampdoria-Sassuolo: Gavillucci.

14:52Schiaffi e maltrattamenti bimbi,sospese maestre

(ANSA) - SAN GIORGIO ALBANESE (COSENZA), 14 DIC - Schiaffi, pizzicotti e tirate d'orecchie ai bambini, una decina in tutto, dell'unica classe della scuola d'infanzia di San Giorgio Albanese nel cosentino. E' l'accusa rivolta a due insegnanti alle quali i carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno notificato una misura interdittiva della sospensione per sette mesi. I provvedimenti sono stati disposti dal gip dell Tribunale di Castrovillari su richiesta della Procura della Repubblica. L'indagine condotta dai carabinieri e coordinata dal procuratore di Castrovillari Eugenio Facciolla e dal sostituto Valentina Draetta, è stata avviata a seguito di una denuncia presentata da alcuni genitori. Gli accertamenti effettuati dai militari hanno permesso, in poco tempo, di documentare, con servizi di osservazione e di video riprese all'interno degli spazi didattici, una serie di maltrattamenti posti in essere dalle due insegnanti nei confronti dei bambini in un arco temporale di appena quindici giorni. (ANSA).

14:44Calcio: serie A, Inter-Udinese a Mariani

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Sarà Mariani ad arbitrare l'anticipo della 17/a giornata di serie A tra Inter e Udinese, in programma sabato 16 dicembre alle 15. Torino-Napoli (sabato alle 18) sarà diretto da Mazzoleni e Roma-Cagliari (sabato alle 20.45) da Damato. Per Bologna-Juventus (domenica alle 15) designato Banti. Il posticipo delle 20.45 tra Atalanta e Lazio è stato affidato a Irrati.

14:43Expo: Pg, da Sala danno di particolare gravità

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - Il sindaco di Milano Giuseppe Sala, ex ad di Expo, avrebbe causato, assieme all'ex manager Angelo Paris, un "danno di particolare gravità" alla società che gestiva l'Esposizione con l'affidamento diretto alla Mantovani spa della fornitura di 6mila alberi per l'evento, parte del capitolo 'verde' dell'appalto per la Piastra dei Servizi. Lo scrive la Procura generale nell'atto di chiusura indagini per abuso d'ufficio notificato ieri. Secondo l'accusa, mancava anche il "requisito dell'urgenza" per l'affidamento senza gara.

14:42Biotestamento: Gentiloni, passo avanti dignità persona

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - "Biotestamento, dal Senato via libera a una scelta di civiltà. Un passo avanti per la dignità della persona". Così il premier Paolo Gentiloni commenta su twitter il via libera del Senato al biotestamento.

Archivio Ultima ora