Garrone avverte i tifosi: “Se nel derby ci sono incidenti, mollo”

GENOVA – “Fatti come quelli accaduti a Roma per il derby di ieri sono inaccettabili. Sono una delle cose che possono farmi cambiare idea sull’avere e gestire una società di calcio, su queste cose non transigo”: così il presidente della Sampdoria, Edoardo Garrone, ha commentato quanto avvenuto lunedì all’esterno dell’Olimpico.

A pochi giorni dal 106º derby di Genova, le immagini degli scontri a Roma hanno particolarmente amareggiato il presidente doriano. Che ha voluto lanciare questo messaggio: “Noi abbiamo sempre detto che quella della Sampdoria è una splendida diversità. Sarà un derby ad alta tensione agonistica e va benissimo che ci sia massima tensione in campo, dove si dovrà giocare al massimo, Però il pubblico deve dare esempio di sportività, non voglio nemmeno pensare pensare che possano succedere cose del genere”.

Garrone si è anche soffermato sull’episodio che a Firenze ha coinvolto l’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani: “Un episodio triste. Proprio dalla tribuna dovrebbe partire l’esempio per le curve e le gradinate, ma quando le tribune non sono in grado di contenere il proprio entusiasmo allora qualche responsabilità ce l’hanno anche le società”.

Condividi: