“Con trazos de seda” un libro di Cecilia Rodriguez

CARACAS: La Fondazione Rosa e Filippo Vagnoni (Fundavag Ediciones) riprende le sue attività quest’anno con un evento di altissimo livello: la presentazione del libro di Cecilia Rodriguez “Con trazos de seda”.

Questo testo arricchisce ulteriormente la collezione di saggi Calle Real inaugurata lo scorso anno con il bellissimo libro di Victor Guedez “El arte de los aforismos y los aforismos sobre el arte”.

In questo libro “Con trazos de seda” l’autrice studia l’ingresso del discorso della “banalità” nella stampa del secolo XIX, attraverso l’analisi delle recensioni di moda che incominciano ad occupare un posto di primo piano nei media dell’epoca.

È un saggio innovativo che mostra come si fa strada la “banalità” all’interno delle categorie culturali,  e illustra l’uso della figura dell’anonimato, degli pseudonimi per costruire uno spazio di accettazione all’interno del discorso intellettuale.

“Con trazos de seda” attraverso uno studio della storia della mentalità, della sociologia e dell’analisi del discorso ci permette di scoprire le varie sfumature delle rassegne di moda dell’epoca.

Il battesimo avrà luogo nella libreria Kalathos il prossimo sabato 13 aprile alle 11am e sarà presentato dal noto e apprezzato storico Elias Pino Iturrieta.

 

Condividi: