Letta scioglie la riserva, 21 ministri. Domani il giuramento

ROMA – Enrico Letta ha sciolto la riserva per la formazione del governo. Il giuramento ci sara’ domani alle 11.30.

– Il mio auspicio è che ci sia la massima coesione – Lo ha affermato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano parlando subito dopo la presentazione della lista dei ministri da parte di Enrico Letta. Il capo dello Stato, riferendosi al presidente incaricato, ha sottolineato che “é stato l’artefice della nascita di questo governo, io ho solo assecondato” il suo sforzo.

Ha quindi proseguito:

– Non c’é bisogno di nessuna formula speciale quello che nasce é un governo politico formato nella cornice istituzionale e secondo la prassi della democrazia parlamentare.

Dal canto suo, Enrico Letta, nel presentare il suo esecutivo, ha detto:

– Sono soddisfatto per la squadra che siamo riusciti a comporre, grazie alla disponibilità, alle competenze che si sono messe al servizio del Paese , per il record della presenza femminile e per il ringiovanimento della compagine.

Anche Silvio Berlusconi, leader del Pdl, si è mostrato soddisfatto per il lavoro fatto da Enrico Letta.

– Abbiamo trattato per formazione del governo senza porre alcun paletto – ha detto -. sena impuntarci su nulla eslcudendo persone che fossero ministri in precedenti governo. Ccosì abbiamo contribuito a fare un governo in poco tempo

Questa la ‘rosa’ dei ministri presentata dal premier incaricato Enrico Letta:

Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio – Filippo Patroni Griffi
Interni e Vicepremier- Angelino Alfano
Difesa – Mario Mauro
Esteri – Emma Bonino
Giustizia – Anna Maria Cancellieri
Economia – Fabrizio Saccomanni
Riforme istituzionali – Gaetano Quagliariello
Sviluppo – Flavio Zanonato
Trasporti Infrastrutture – Maurizio Lupi
Poliche Agricole – Nunzia Di Girolamo
Istruzione, Università e ricerca- Maria Chiara Carrozza
Salute – Beatrice Lorenzin
Lavoro e Politiche sociali – Enrico Giovannini
Ambiente – Andrea Orlando
Beni culturali e Turismo- Massimo Bray
Coesione territoriale – Carlo Trigilia
Affari europei – Enzo Moavero Milanesi
Affari regionali – Graziano Delrio
Pari opportunità, sport, politiche giovanili – Josefa Idem
Rapporti con il Parlamento – Dario Franceschini
Integrazione – Cecile Kyenge
Pubblica Amministrazione- Giampiero D’Alia

 

Condividi: