L’Anzoategui batte il Mineros e mantiene la vetta

CARACAS -. L’Anzoátegui fa suo il big match della 15ª giornata contro il Mineros e mantiene il +1 sul Zamora, facendo un’altro passo importante verso il Clausura. Gli orientali vincono 3-2 e confermano la loro scia positiva. Il Zamora soffre ma supera 1-0 il Real Esppor e resta al secodo posto davanti al Trujillanos (2-1 in casa dell’Aragua) e al Lara (3-2 contro il Monagas).

Allo stadio José Antonio Anzoátegui, l’Anzoátegui s’impone e conferma il primato, mentre per il Mineros è una sconfitta pesantissima sul piano della classifica e cosí vede allontanarsi, probabilmente in maniera definitiva, il sogno scudetto.
Allo stadio Metropolitano di Barquisimeto una doppietta di Valoyes ed un gol dell’italo-venezuelano Perez Grego hanno spianato la strada del Deportivo Lara (3º) nella vittoria 3-2 contro il Monagas. Mentre la seconda della classe, il Trujillanos ha ottenuto un’importante vittoria per 2-1 sul difficile campo dell’Aragua.

Prova d’autorità dello Zulia, che nel Pachencho Romero supera con un secco 4-0 il Deportivo Petare e si allontana dalle sabbie mobili della zona retrocessione.

Grazie alla vittoria 2-0 contro il Llaneros, l’Atlético El Vigía può festeggiare la permanenza in Primera División.

Grazie ad una rete di Edgar Jimenez il Caracas ha battuto per 1-0 il Yaracuyanos. I rojos del Ávila interrompono cosí una scia di tre gare senza vittorie.

Hanno completato il quadro della 15ª giornata: Portuguesa-Deportivo Táchira 0-2 e Atlético El Vigía-Estudiantes de Mérida 1-0 .

FDS