Mea Vitali: è arrivata la prima doppietta in carriera

CARACAS – Quella contro il Deportivo Táchira è stata sicuramente una partita che Miguel Mea Vitali ricorderà con estremo piacere, dopo aver siglato la sua prima doppietta in carriera. Il centrocampista italo-venezuelano nonostante l’ottima prestazione non nasconde l’amarezza per il risultato (3-3) maturato dopo i novanta minuti di gioco.

“Sfortunatamente le mie reti non sono servite per portare a casa i tre punti, a San Cristóbal la priorità era vincere” ha commentato il centrocampista di origini campane e laziali all’adetto stampa del Lara.

“E’ stato un pari che alla fine, per come si è svolta la gara, equivale ad una sconfitta per noi. Abbiamo iniziato perdendo 2-0, siamo stati capace di pareggiare e portarci sul 3-2, peró poi non siamo riusciti a mantenere il risultato”.

‘Miky’ contro il Deportivo Táchira ha segnato su rigore la sua prima doppietta in carriera e che entrerà negli almanacchi del calcio ‘criollo’. Il centrocampista ha anche tirato fuori dal cililindro l’assist che ha permesso all’argentino Marcelo Maidana di segnare il momentaneo 3-2.

“Sono un giocatore che fa pochi gol e se devo scegliere tra fare un gol e vincere, preferisco vincere” commenta Mea Vitali.

Con il risultato di Pueblo Nuevo, il Deportivo Lara mantiene ancora possibilità di aggidicarsi il Torneo Clausura, in caso di vittoria domenica contro il Mineros. Ma l’esito finale non dipenderà da loro ma dai risultati che matureranno su altri campi come quello di Puerto La Cruz (Deportivo Anzoátegui-Trujillanos) e La Carolina (Zamora-Estudiantes).

“Sappiamo che abbiamo ancora chance di vincere, ma dipendiamo di altri risultati” – commente l’italo-venezuelano – “Noi manteniamo intatta l’illusione di vincere e lotteremo fino alla fine per aggiudicarci il Torneo”.

FDS

Condividi: