Presentan audio de Mario Silva con funcionario del G2 cubano

Pubblicato il 20 maggio 2013 da redazione

CARACAS- El diputado Ismael García presentó ayer el audio de una conversación en un tal Aramis Palacios, un supuesto funcionario del G2 cubano, y Mario Silva, durante una reunión en la que el presentador de VTV y dirigente del PSUV hace un informe sobre las luchas internas en el chavismo y graves denuncias de presunta corrupción y conspiración militar vinculados a Diosdado Cabello.

“La conversación es grabada por el conductor Mario Silva. Allí se nombran casos muy graves: negocios en el sector económico relacionados con Diosdado Cabello, su hermano, el jefe de Cadivi, situaciones graves en las Fuerzas Armadas, control de las instancias del Estado, de lo que ocurre en el CNE, de un supuesto golpe de Estado que ellos mismos habrían planificado. Es la develación de una situación crisis, estaríamos ante una crisis institucional”.
Informó que en los próximos días presentarán nuevas evidencias ante la Fiscalía General de la República.

“La campaña de persecución contra la verdad que hoy descubrimos. La comisión que crearon para incriminarlo (a Henrique Capriles) por unos muertos que ocurrieron el 14 de abril es parte de la tragedia que vive el país”.

García asegura que el audio presentado por los diputados de la MUD “revela una situación de extrema gravedad”, y aseguró que el informe que presuntamente Silva le entregó a Palacios “va dirigido a Raúl Castro, quien orienta y dirige la política de este país”.

Cabello “blanquea” dólares
Durante la grabación, Mario Silva etsraía denucnaindo que el presidente de la Asamblea Nacional (AN), Diosdado Cabello, habria “blanqueado” dinero a través de Cadivi y el Seniat, y obtenido fondos que le darían “poder” dentro del gobierno nacional. “Tú recuerdas que en un informe anterior había que cercenar los puntos de financiamiento de Diosdado, e incluso te dije que dos de sus puntos de financiamiento eran Cadivi y el Seniat, su hermano José David Cabello y Barroso”, dijo en la conversación con Palacio.

Ultima ora

20:30Aereo in avaria fermo in pista, chiuso aeroporto Cagliari

(ANSA) - CAGLIARI, 29 SET - L'aeroporto di Cagliari-Elmas è chiuso temporaneamente per consentire di spostare un aereo atterrato in seguito ad un'avaria. Intorno alle 19, da quanto si è appreso, il pilota di un volo Volotea, proveniente da Verona, ha chiesto l'atterraggio di emergenza a causa di una spia che si era accesa in volo che segnalava un presunto malfunzionamento. È scattato il piano per le emergenze che ha coinvolto i vigili del fuoco, il personale della Sogaer, la società che gestisce l'aeroporto, e tutte le altre componenti. L'aereo con 91 persone a bordo è atterrato regolarmente, ma il problema segnalato dalla spia - pare al carrello - è stato riscontrato anche una volta che il velivolo era a terra. Gli operatori lo stanno spostando per liberare l'area. Per questa ragione sia le partenze che gli arrivi sono bloccati e lo scalo è di fatto chiuso temporaneamente.

20:25Siria: Kerry, vicini a sospendere colloqui con Mosca

(ANSA) - WASHINGTON, 29 SET - Gli Stati Uniti sono sul punto di sospendere i colloqui con Mosca sul tentativo di attuare l'accordo per il cessate il fuoco in Siria: lo ha detto il segretario di stato Usa John Kerry. "Siamo sul punto di sospendere la discussione perché è irrazionale nel contesto del bombardamento in atto stare seduti lì tentando di prendere le cose seriamente", ha detto. Parlando all'Atlantic Council, Kerry ha ricordato che gli Usa non hanno alcuna indicazione della "serietà del proposito della Russia" e ha ribadito il rischio di una imminente cessazione dei colloqui con Mosca, dopo averlo comunicato in una telefonata ieri al suo collega russo Serghiei Lavrov.

20:13Caso di scabbia nell’ospedale di Merate

(ANSA) - LECCO, 29 SET - Il reparto di Rianimazione - Terapia intensiva dell'ospedale San Leopoldo Mandic di Merate (Lecco) da oggi non accetta pazienti a causa di un "focolaio epidemico di scabbia" che ha provocato "segni e sintomi su alcuni operatori del reparto", innescato da un paziente. L'allarme è scattato quando le analisi per scabbia su almeno un infermiere della Rianimazione hanno dato esito positivo. E' stato stabilito che tutto il personale medico e infermieristico entrato in contatto con il paziente, che può avere diffuso il contagio, sarà sottoposto a profilassi. Si tratta almeno di una trentina di dipendenti della Rianimazione. A questi vanno aggiunti i familiari e il personale del Pronto soccorso, dove il paziente è transitato. Otto per ora le persone che presentano sintomi riconducibili alla scabbia.

20:06Ciclismo: Gran Piemonte, Nizzolo vince la 100/a edizione

(ANSA) - TORINO, 29 SET - Il campione d'Italia Giacomo Nizzolo, della Trek-Segafredo, ha vinto in volata ad Agliè (Torino) l'edizione numero 100 del Gran Piemonte. Il brianzolo, che sarà con Viviani uno dei due capitani dell'Italia per il Mondiale in Qatar del 16 ottobre, ha battuto il colombiano Fernando Gaviria (Etixx-Quick Step), Daniele Bennati, 'regista' della Nazionale di Cassani, e il belga Philippe Gilbert. Per Nizzolo era l'ultima gara prima del Mondiale, e il test è stato particolarmente importante.

19:59Renzi visita la Perugina, spazi per “made Italy” nel mondo

(ANSA) - PERUGIA, 29 SET - "Complimenti per questa storia di successo e in bocca al lupo per i progetti futuri di sviluppo all'estero. Noi sul made in Italy abbiamo messo molte risorse: la sfida ora è saper raccontare bene all'estero il nostro Paese e un marchio come Perugina può certamente avere spazio e margini di crescita internazionale". Lo ha detto il premier Matteo Renzi, secondo quanto si legge in una nota dell'azienda, nel corso di una visita allo stabilimento Perugina di San Sisto. All'incontro - si legge nella nota - ha partecipato il top management del Gruppo in Italia, fra cui Leo Wencel, capo Mercato del Gruppo Nestlé in Italia, che ha accolto il premier e lo ha accompagnato nella visita alla casa del cioccolato Perugina e al museo storico. Con riferimento alla storia del nome della pralina icona di Perugina, Matteo Renzi ha poi aggiunto: "Dal Cazzotto al Bacio è una metafora bellissima, anche per l'Italia".

19:57Ucraina: telefonata Putin-Merkel, sì a incontri ‘Normandia’

(ANSA) - MOSCA, 29 SET - Il presidente russo Vladimir Putin e la cancelliera tedesca Angela Merkel hanno discusso del conflitto nel Donbass in una conversazione telefonica e si sono detti d'accordo sulla necessità di nuovi incontri nel formato di Normandia (Russia, Germania, Francia e Ucraina) a vari livelli: lo riferisce il Cremlino, precisando che i due hanno anche parlato della situazione in Siria e del fatto che "la comunità mondiale deve consolidare gli sforzi per assicurare la cessazione delle ostilità sulla base della messa in atto degli accordi russo-americani del 9 settembre di quest'anno".

19:56Calcio: Cagliari, Alves suona carica, “vincere col Crotone”

(ANSA) - CAGLIARI, 29 SET - "Bruno, Bruno". Lo hanno gridato anche questo pomeriggio i tifosi fuori dal Cagliari Store, in attesa di stringere la mano e fare un selfie con Bruno Alves, il difensore portoghese diventato in poche settimane beniamino dei supporter rossoblù. "e' Sempre bello sentire il calore del pubblico - ha detto il 34enne lusitano nella conferenza stampa che ha preceduto l'assalto dei tifosi -. Il mio segreto? Cerco sempre di essere me stesso e di dare il meglio in campo". Cagliari, una scelta azzeccata: "Sono contento di essermi trasferito qui - ha detto Bruno Alves -. Paura dei cartellini? No, nessuna preoccupazione: il mio compito è difendere la mia porta e fare tutto quello che si può anche a costo di subire sanzioni". Leader in pochissimo tempo. "Ma questa - ha precisato - è una squadra con tanti leader. Io sono un giocatore come gli altri, ma certo fa piacere essere ascoltati". Il Crotone? "Una partita da non sottovalutare, perché in loro c'è molta rabbia. Ma per noi è uno scontro diretto: dobbiamo vincere".

Archivio Ultima ora