Andreutti è il primo acquisto del Caracas di Saragò

Pubblicato il 21 maggio 2013 da redazione

CARACAS – Inizia a prendere forma il Caracas di Saragò, il primo acquisto in vista della prossima stagione è quello dell’italo-venezuelano Riccardo Andreutti. L’ex giocatore del Deportivo Petare ha firmato un contratto che lo legherà alla società della ‘Cota 905’ per i prossimi due anni.

Il ‘caraqueño’ di 25 anni è un giocatore polivalente che si può adattare sia in difesa che sulle fasce a centrocampo. Il suo stile di gioco è noto al tecnico Saragò, i due hanno hanno avuto modo di conoscersi nel Deportivo Italia (poi diventato Petare) sotto la gestione del tecnico di origini calabresi.

Andeutti in passato ha indossato le maglie di Chioggia Sottomarina (nella Serie D italiana) e Juventud de las Piedras (serie B uruguaiana). Con la compagine italiana Andreutti, allora 18enne, disputò 5 gare con la prima squadra.

Nella stagione appena conclusa, l’italo-venezuelano è sceso in campo in 29 gare, ha segnato 1 rete ed è stato ammonito in 4 occasioni.
“Sono felice per l’opportunità di giocare in una squadra seria come il Caracas. Provengo da una squadra della stessa serietà, il Petare, e questo fa sì che l’adattamento con il Caracas sia più facile, – spiega Andreutti -. Sono emozionato per questa nuova esperienza e questa nuova tappa della mia carriera; e sono sicuro che i tifosi saranno contenti delle mie prestazioni. Non vedo l’ora che inizi il nuovo campionato”.

“Questa decisione mi aiuterà nella crescita professionale. So che il Deportivo Petare sarà sempre la mia casa, però come professionista devo cercare di pormi nuove mete per crescere sia a livello umano che calcisticamente. Ed è quello che sto facendo, e non perderò questa opportunità che mi dà la maglia del Caracas”.

Per prima cosa ‘Ricky’ Andreutti dovrà adattarsi all’ambiente dello spogliatoio del Caracas, anche se già conosce come lavora mister Saragò, per aver lavorato insieme durante tre anni nel passato.

“Ho lavorato con Saragò durante tre anni nel Petare, ci conosciamo bene. – dichiara il polivalente italo-venezuelano – Voglio adattarmi subito e avere un buon feeling con il gruppo, per formare una squadra forte su tutti i fronti, che ci sia una sana rivalità interna, ma per dare il meglio di sè in campo. E così saremo sempre più competitivi”

Andreutti sa che il lavoro sarà duro, ma ha tutte le carte in regola per diventare uno dei pilastri inamovibili dei ‘rojos del Ávila’.

 Fioravante De Simone
Foto: Prensa Caracas 

Ultima ora

19:58Nuoto: Europei, Sabbioni argento nei 100 dorso

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Argento di Simone Sabbioni nei 100 metri dorso agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. L'azzurro con il tempo di 49"68 ha stabilito il record italiano in vasca corta, migliorando il proprio 49"96, ottenuto agli assoluti di Riccione. L'oro è andato al russo Kliment Kolesnikov (48"99), il bronzo al rumeno Robert-Andrei Glinta (49"99).

19:47Banche: Zoggia, chiediamo audizione Boschi in Commissione

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Il calendario delle audizioni alla Commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche è chiuso, come deciso alcuni giorni fa. Tuttavia, se il presidente Casini decidesse di riaprirlo, pare evidente e urgente la necessità di ascoltare la Sottosegretaria Boschi. Se il presidente valuterà l'opzione, noi formalizzeremo subito la richiesta di audire Boschi". Lo dichiara il deputato Davide Zoggia (Mdp-LeU), membro della commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche.

19:46Mafia:sciolto comune Lamezia, ‘illecita acquisizione voti’

(ANSA) - CATANZARO, 15 DIC - "Fonti tecniche di prova hanno attestato come la campagna elettorale per il rinnovo degli organi elettivi sia stata caratterizzata da un'illecita acquisizione dei voti che ha riguardato, direttamente o indirettamente, esponenti della maggioranza e della minoranza consiliare". E' uno dei passaggi della relazione al Presidente della Repubblica fatta dal ministro dell'Interno Marco Minniti che ha portato allo scioglimento del Consiglio comunale di Lamezia Terme, terza città calabrese con i suoi 70 mila abitanti, decretato il 22 novembre scorso. Minniti afferma che la relazione del Prefetto alla luce dell'accesso antimafia effettua un "raffronto tra le risultanze dell'accesso attuale e quelle che diedero luogo agli scioglimenti nel 1991 e nel 2002 rinvenendo, in assoluta continuità, la persistenza delle medesime dinamiche collusive e dell'operatività degli stessi personaggi di spicco delle organizzazioni criminali dominanti". L'accesso era stato disposto dal Prefetto di Catanzaro nel giugno 2017.

19:41Milan: Uefa respinge Voluntary Agreement

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - La Uefa ha respinto la richiesta di Voluntary Agreement del Milan. Lo annuncia la stessa Uefa con un comunicato pubblicato sul proprio sito. ''Il consiglio - si legge - ha deciso di non approvare la richiesta del club perché ci sono ancora delle incertezze in relazione al rifinanziamento del debito in scadenza nell'ottobre del 2018 e alle garanzie finanziarie del principale azionista''.

19:39Nuoto: 200 farfalla donne, argento a Ilaria Bianchi

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Ilaria Bianchi ha vinto l'argento nella finale dei 200 metri farfalla agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen, con il tempo di 2'04"22, record italiano. L'oro è andato alla tedesca Franziska Hentke (2'03"92), il bronzo alla francese Lara Grangeon (2'04"31).

19:35Nuoto: Europei, bronzo Panziera nei 200 dorso donne

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Margherita Panziera ha vinto il bronzo nella finale dei 200 metri dorso, agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. La 22enne di Montebelluna - allenata a Roma da Gianluca Belfiore - con il tempo di 2'02"43 è stata preceduta dal'ungherese Katinka Hosszu (2'01"59) e dall'ucraina Daryna Zevina (2'02"27). Panziera ha migliorato il primato italiano che lei stessa aveva stabilito a Riccione due settimane fa in 2'03"15.

19:33Corea Nord: Guterres offre buoni uffici soluzione pacifica

(ANSA) - NEW YORK, 15 DIC - Il Segretario Generale dell'Onu Antonio Guterres ha offerto i suoi "buoni uffici" per evitare che l'"allarmante" programma nucleare della Corea del Nord finisca accidentalmente per provocare un conflitto dalle conseguenze devastanti. Parlando in Consiglio di Sicurezza, Guterres ha detto che l'Onu mette a disposizione i suoi assett strategici in tre aree chiave: imparzialità, valori e principi per soluzioni diplomatiche pacifiche e canali di comunicazione con tutte le parti: "Le Nazioni Unite sono un luogo dove tutte le sei parti sono rappresentate e possono interagire per ridurre le differenze e promuovere misure di costruzione di fiducia reciproca".

Archivio Ultima ora