Assaggiamo dalle riserve private della Scozia lo squisito “Johnnie Walker- Platinum Label”

CARACAS – In tutti i momenti in cui vogliamo festeggiare un avvenimento piacevole, o riunire gli amici, il Whisky non puó mancare, esso è sinonimo di una cultura che sa esigere il “meglio”. Ma, quando parliamo di buon Whisky ci riferiamo a quello “ delle rinomate riserve private scozzesi: “Johnnie Walker –Platinum Label” famoso nel mondo e ora anche in Venezuela grazie a Diageo.
Il nome della allettante bevanda, deriva dal Platino per riaffermare la sofisticata eleganza, il gusto specifico, della nuova ricetta che è stata realizzata con l’apporto di famosi whiskies con diciotto anni d’invecchiamento.

L’esperienza, l’introduzione di nuove tecniche, la garanzia di qualità sa soddifare i gusti più sofisticati dei noti intenditori della elegante bevanda.
Jim Beverdige, “Maestro Mezclador” della Casa “Johnnie Walker” ci illustra le caratteristiche della squisita composizione: sapori intensi che vanno percepiti al millesimo (e chi se ne intende lo sa bene). Quel “certo nonsochè” unico che sa farci ricordare un istante indimenticabile abbinato al ricordo di un sapore “inequivocabile”.

Ci rendiamo così conto, con questa ulteriore novità, che la “categoria Whisky” seguita “in crescendo”.

Johnnie Walker Platinum Label, mescola whiskies di malta e di grano, maturati durante diciotto anni. Seguendo la tradizione della Famiglia Walker, il “Platinum Label” è stato realizzato e studiato dal “Master Blender “ di Johnnie Walker & Sons”, Jim Beverige, allo scopo di raggiungere il buongustaio moderno che sa assaporare una sensazione “unica” in un sorso di buon “whysky”. Il dolce ed elegante stile della Regione scozzese Speyside sottolinea il sapore di questo Johnnie Walker tanto sofisticato e del quale invitiamo i nostri raffinati lettori a provare l’inconfondibile “gusto”.

A.M.T.