L’inconfondibile magia del Balletto di Nina Novak

CARACAS.- L’Accademia Venezuelana di Danza Classica Nina Novak ci ha rapito con la sua prodigiosa magia lo scorso 19 Maggio, nel Salone Italia del nostro Centro Italiano Venezolano, in occasione della commemorazione del 3 Maggio (Data della Firma della Costituzione ed Anniversario della proclamazione della Prima Costituzione Polacca). L’eccezionale avvenimento di squisito sapore europeo, ha contato con la presenza dell’Ambasciatore della Repubblica di Polonia in Venezuela, Piotr Kaszuba e di una delegazione diplomatica del Brasile.

La serata di Gala ha avuto inizio con una stupenda coreografia eseguita dalle bambine dell’Accademia “Nina Novak”. La applaudita e nota danzatrice venezuelana, Francesca Dugarte, vincitrice di importantissimi Premi internazionali ha affascinato il pubblico presente, con il “Pas de Deux” del “Don Quijote”, affiancata dall’atrettanto eccellente ballerino Carlos Hidalgo.

Nella seconda parte dello spettacolo, Francesca Dugarte ha eseguito una squisita coreografia di danza contemporanea captando l’emozione dell’intera platea con l’incredibile arte che guida i suoi passi di danza.

Nello Spettacolo “Gala de Ballet” abbiamo avuto modo d’apprezzare scorci abilissimi di Danze Folcloristiche italiane e polacche, interpretate dal nostro eccellente Gruppo Arlecchino, orgoglio della nostra massima Istituzione italiana in Venezuela (Gruppo diretto da Gaspare La Rocca).

Tra “Tarantella “ italiana e Danza Tipica Polacca, interpretata dagli alunni dell’Accademia Novak, lo spettacolo ha toccato davvero il massimo dell’armonia e dell’espressione culturale di due grandi Nazioni.

Al termine dell’evento, Pietro Caschetta, Presidente del Centro Italiano Venezolano ha espresso frasi di sincera ammirazione rivolte all’Accademia Venezuelana di Danza Classica Nina Novak,
Nelle foto, momenti dell’ incredibile stupendo evento.