Il Civ vince la Coppa Centro Portugués

CARACAS – Ancora un trofeo conquistato dalla squadra di nuoto del Centro Italiano Venezolano di Caracas, dominando la “Copa 55° aniversario Centro Portugués”. Gli atleti azzurri hanno infatti totalizzato 717 punti, mentre i padroni di casa, secondi in classifica, si sono fermati a quota 466. Alla manifestazione hanno partecipato più 20 atleti del nostro club, con un’età compresa tra i 5 anni ed 10 anni, contribuendo ciascuno al primato.

La contesa ha visto sfidarsi in vasca: “Centro Italiano Venezolano di Caracas”, “Centro Portugués”, “Club Magnum”, “Club Táchira”, “Centro asturiano”, “Altamira Tennis Club” e “Caracas Theather”.
L’apporto maggiore è comunque stato fornito da Sarah Lòpez, l’atleta di 9 anni ha portato a casa 36 punti; Vicente Llanos, 34 punti;

David López, 8 anni, con 32 punti. A loro si aggiungono John Paul Llanos (8 anni, 29 punti); Sara Castillo (8 anni, 29); Gianluca Ponticelli (7 anni, 25); José Antonio Pepe (10 anni, 24).

Altri buoni contributi sono arrivati da Andrea Debernardo (7 anni, 23); i fratelli Rotunno: Miguel (9 anni, 23) e Gabriel (9 anni, 23); Alessia Reale (9 anni, 22); Dante Salvatorelli (6 anni, 15), Daniela Libera (6 anni, 14); Giuliano Violano (6 anni, 13); Emma Astorga (5 anni, 12), José Augusto Lazzaro (6 anni, 12).

Il Centro Italiano Venezuelano si conferma ancora una volta uno dei colossi del nuoto ‘criollo’.

La vittoria azzurra vuole dimostrare che la vera essenza dello sport é l’impegno profuso nella preparazione e l’attaccamento ai colori sociali, come hanno fatto questi delfini, sirene ed i loro allenatori che hanno preso l’impegno di portare in alto il nome del proprio club.

Tre atleti del Civ andranno
ai Centroamericani
Il nuoto continua a dare allegrie al Centro Italiano Venezolano di Caracas, infatti tre dei suoi atleti faranno parte della delegazione “criolla” che parteciperà al “Campeonato Centroamericano y del Caribe”. La competizione, che è giunta alla sua decima edizione, si disputerà nella città di San José in Costa Rica nel mese di luglio.

Gli atleti in questione sono Eleonora Campanelli nella categoría “Infaltil B” (13 anni), José Pascual nella “Juvenil A” (15 anni) e Marco Guarente nella “Juvenil B” (16 anni).

FDS