Lo stilista Alberto De Castro rivela lo più sconosciuto del “fast fashion”

Per rivelare lo più sconosciuto del Fast Fashion – moda veloce o pret-a-porter, “Ecce Pasarela 360º” ha messo in atto un’alleanza strategica con il celebre stilista d’avanguardia venezuelano Alberto De Castro che condurrà un laboratorio intensivo di questa modalità. Questa è una delle attività dell’”Estate Satellite” che si svolgerà parallelamente alla seconda edizione del Fashion Project Estate.

“Fashion Projet Estate” e “Estate Satellite” sono solo alcune delle iniziative del movimento ECCE Passarella 360º che continua a sostenere la creatività e il talento di stilisti emergenti nel nostro paese. Questa attività non è rivolta solo a stilisti; studenti e professionisti di qualsiasi area, così come il pubblico avranno l’opportunità di iniziarsi nel fantastico mondo della moda.

Fast Fashion
Il laboratorio intensivo di tre giorni di lavoro e di riflessione, permetterà ai partecipanti di conoscere il mondo del fast fashion. Sarà diretto da Alberto De Castro, che in una magistrale conferenza farà capire quali siano gli strumenti di pianificazione per la progettazione creativa di una proposta di moda, secondo gli standard attuali del fast fashion e pret-a-porter.

Questo laboratorio fast fashion si propone di far capire qual è il punto di incontro tra il mondo dell’arte e dell’industria, e oggi quando uno stilista ha successo, la sua reputazione di creatore è ben al di sopra del suo nome, e “solo così riusciamo a capire il suo stesso successo, essendo legato ad un marchio”, spiega De Castro.

Lo stilista d’avanguardia spiega che “fino alla fine del 1950 si è parlato di moda in termini di alta moda, l’apparizione del Pret-a-Porter, ha permesso lo sviluppo di un intero mondo di nuovi talenti di creazione indipendente. Il sarto, trasformatosi in artista per diritto proprio, comincia a cedere il passo allo stilista la cui principale preoccupazione è quella di essere strettamente legato alle aspirazioni delle masse e la sua fonte di ispirazione è la strada, ascoltando lo spirito del mondo”.

Per quanto riguarda le questioni specifiche del laboratorio intensivo si porta a conoscenza che consiste di 12 ore di lezioni suddivise in tre giorni, durante i quali “si analizzerà il modo di vestire dei venezuelani, i migliori materiali, l’uso di tavolozze di colori, i diversi target a cui ci si possa dirigere, la necessità di tenere il passo con le tendenze delle stagioni, il ritmo di una collezione e come scomporla basandosi sulla teoria delle mode e di esercizi pratici; esploreremo alcune collezioni di famosi stilisti e impareremo a confezionare una collezione in tono con le richieste del nostro mercato. “

Chi è interessato a far parte di questa esperienza può informarsi attraverso il sito www.pasarela360.com

Alberto de Castro
Nato a Caracas. Dopo gli studi di architettura e aver completato i corsi di grafico e tipografo alla Parsons School di New York City, è tornato nella sua città natale per fondare il proprio studio di progettazione Durant & Diego. Anni dopo, nel quadro di un nuovo modello di business, lo stilista apre Alberto De Castro Haute Couture & Prêt-à-Porter, in cui si concentra solo sulla progettazione di quanto possa piacere alle donne che non hanno paura di utilizzare tutte le armi della propria femminilità, sempre attento all’estetica e alle tendenze mondiali della moda.

ARP

Condividi: