“Total porteros” premia Baroja come miglior portiere dell’anno

CARACAS – La scuola “Total porteros” si è vestita di gala per premiare gli alunni ed il miglior portiere della Primera División che nel 2012-2013 è stato l’estremo difensore del Caracas, Alain Baroja.

“Nonostante l’infortunio, lo sforzo e la costanza messi in mostra durante il torneo Apertura e Clausura con il Caracas hanno permesso a Baroja di vincere questo riconoscimento” spiega Lazzaro.

Il centro di formazione diretto dall’italo-venezuelano Maurizio Lazzaro, ex portiere ed attuale assistente di Noel Sanvicente nelle fila dello Zamora, offre ai ragazzi la possibilità di apprendere quelle nozioni tecniche, quanto mai necessarie in un ruolo così particolare, che vengono tradizionalmente trascurate sia dalle scuole calcio che dalle squadre agonistiche.

Questa scuola è attualmente al terzo anno di attivitá ed in passato ha visto come alunno Giancarlo Schiavone, attuale portiere di riserva del Deportivo Petare.

La prioritá in questa scuola di portieri è quello di proporre un percorso di apprendimento di qualità: nulla viene lasciato al caso ed all’improvvisazione, il lavoro quotidiano é ben definito e fa capo ad una programmazione che prevede una costante analisi e verifica degli obiettivi preposti.

Nella serata di premiazione, oltre a Baroja hanno ricevuto un riconoscimento per l’ottima prestazione durante la stagione appena conclusa il mister bianconero Noel Sanvicente e Alvaro Forero (portiere zamorano).

Sono state premiate anche delle vecchie glorie della Primera Division com’è il caso di Daniel Nikolac, José “Cheo” Fasciana, e tre portieri che si sono formati in questa prestigiosa scuola che cresce anno dopo anno: oltre a Schiavone anche Luis Lugo (Real Esppor) e Michel Cofrades del Deportivo Petare.

Sono stati premiati con un diploma anche 80 giovani promesse che sognano di diventare portieri professionisti.

F.D.S.
Foto Prensa Total Porteros

Condividi: