Controllo dei cambi, in futuro tutto piú semplice

CARACAS – “E’ assai positivo che siano presi in considerazione i suggerimenti degli imprenditori”. Lo ha detto il neo-presidente di Fedecámaras, Jorge Roig. Il presidente dell’organismo imprenditoriale, al fare riferimento alle voci sempre più instenti su nuove regole nell’assegnare la valuta per le importazioni, ha affermato che se dovessero diventare realtà rappresenterebbe un grosso passo avanti.

Il presidente di Fedecámaras ha assicurato che, così, si renderebbe più semplice l’accesso alla valuta.

Nuove regole anche per la valuta destinata a coloro che studiano all’estero. Cadivi, infatti, nei prossimi giorni renderà noto le nuove procedure. Anche queste, stando a fonti del governo, dovrebbe essere più semplici e meno ferraginose.

Cadivi, stando agli esperti nella materia, non ha mai negato la valuta agli studenti che desiderano formarsi all’estero ma i procedimenti burocratici, ancora oggi, trasformano in un “via crucis” la consegna della documentazione pertinente sia alla banca di riferimento che allo stesso Cadivi.

 

Condividi: