MIJ: Delitos se han reducido en un 30%

Pubblicato il 08 luglio 2013 da redazione

CARACAS- Este lunes, el ministro del Poder Popular para Interior Justicia y Paz, Miguel Rodríguez Torres, ofreció un balance de los resultados que se han obtenido en los meses que lleva de vigencia el Plan Patria Segura.

El ministro informó como primer punto destacado, que en lo que lleva de actuación el Plan, “el delito se ha reducido en un 30%”.
Del mismo modo, reiteró sus críticas hacia la oposición, ya que a su juicio, “utilizan el tema de la inseguridad con fines partidistas”.

“Les garantizo que estamos trabajando las 24 horas del día para llevarles seguridad a todos, sin importar las tendencias políticas, pues este problema nos afecta a todos”, puntualizó.

Igualmente explicó que “hemos hechos un ataque en dos ejes, el primero ha sido el preventivo, que involucra la prevención, eso quiere decir que se han hecho talleres, acercamientos a los grupos sociales, la formación a través de instituciones como la ONA y todas las que se encargan de crear conciencia en los venezolanos para la previsión del delito”.

“Nicolás Maduro ha hecho énfasis en esa mano amiga del Gobierno para transformar nuestra sociedad. El Movimiento por la Vida y la paz está haciendo grandes avances en relación al tema del desarme voluntario, en los próximos días estaremos viendo resultados tangibles de lo que ha sido este procedimiento”, agregó.

“El otro eje de este ataque es la presencia y despliegue de los cuerpos de seguridad en la calle. Yo llamo a la reflexión en la medida en que participemos y usemos el tema de la seguridad le estaremos un flaco favor a la sociedad”, dijo.

En otro punto se refirió a la intervención que se realizarán a diferentes cuerpos policiales municipales y resaltó que “en su momento y cuando empecemos con la intervención se irá informando a los medios de comunicación qué cuerpos serán intervenidos, no queremos ir alertando a nadie ni dando declaraciones que puedan entorpecer este proceso”.

Por otra parte, fijó postura con respecto a la participación del clero en la lucha contra la inseguridad y aseveró que “mi posición ante la iglesia es clara, debe desburocratizarsey hacer trabajos barrio adentro, que nos ayude. Los vamos a invitar a reunirnos con los curas de las parroquias y barrios para integrarlos en los planes de desarme”.

“En la ONA constantemente se golpean carteles en todo el territorio, hemos incautado más de 25 millones de toneladas, el narcotráfico es un enemigo de nuestro país y de la humanidad”, dijo al abordar el tema del narcotráfico en el país.

Ultima ora

19:58Nuoto: Europei, Sabbioni argento nei 100 dorso

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Argento di Simone Sabbioni nei 100 metri dorso agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. L'azzurro con il tempo di 49"68 ha stabilito il record italiano in vasca corta, migliorando il proprio 49"96, ottenuto agli assoluti di Riccione. L'oro è andato al russo Kliment Kolesnikov (48"99), il bronzo al rumeno Robert-Andrei Glinta (49"99).

19:47Banche: Zoggia, chiediamo audizione Boschi in Commissione

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Il calendario delle audizioni alla Commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche è chiuso, come deciso alcuni giorni fa. Tuttavia, se il presidente Casini decidesse di riaprirlo, pare evidente e urgente la necessità di ascoltare la Sottosegretaria Boschi. Se il presidente valuterà l'opzione, noi formalizzeremo subito la richiesta di audire Boschi". Lo dichiara il deputato Davide Zoggia (Mdp-LeU), membro della commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche.

19:46Mafia:sciolto comune Lamezia, ‘illecita acquisizione voti’

(ANSA) - CATANZARO, 15 DIC - "Fonti tecniche di prova hanno attestato come la campagna elettorale per il rinnovo degli organi elettivi sia stata caratterizzata da un'illecita acquisizione dei voti che ha riguardato, direttamente o indirettamente, esponenti della maggioranza e della minoranza consiliare". E' uno dei passaggi della relazione al Presidente della Repubblica fatta dal ministro dell'Interno Marco Minniti che ha portato allo scioglimento del Consiglio comunale di Lamezia Terme, terza città calabrese con i suoi 70 mila abitanti, decretato il 22 novembre scorso. Minniti afferma che la relazione del Prefetto alla luce dell'accesso antimafia effettua un "raffronto tra le risultanze dell'accesso attuale e quelle che diedero luogo agli scioglimenti nel 1991 e nel 2002 rinvenendo, in assoluta continuità, la persistenza delle medesime dinamiche collusive e dell'operatività degli stessi personaggi di spicco delle organizzazioni criminali dominanti". L'accesso era stato disposto dal Prefetto di Catanzaro nel giugno 2017.

19:41Milan: Uefa respinge Voluntary Agreement

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - La Uefa ha respinto la richiesta di Voluntary Agreement del Milan. Lo annuncia la stessa Uefa con un comunicato pubblicato sul proprio sito. ''Il consiglio - si legge - ha deciso di non approvare la richiesta del club perché ci sono ancora delle incertezze in relazione al rifinanziamento del debito in scadenza nell'ottobre del 2018 e alle garanzie finanziarie del principale azionista''.

19:39Nuoto: 200 farfalla donne, argento a Ilaria Bianchi

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Ilaria Bianchi ha vinto l'argento nella finale dei 200 metri farfalla agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen, con il tempo di 2'04"22, record italiano. L'oro è andato alla tedesca Franziska Hentke (2'03"92), il bronzo alla francese Lara Grangeon (2'04"31).

19:35Nuoto: Europei, bronzo Panziera nei 200 dorso donne

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Margherita Panziera ha vinto il bronzo nella finale dei 200 metri dorso, agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen. La 22enne di Montebelluna - allenata a Roma da Gianluca Belfiore - con il tempo di 2'02"43 è stata preceduta dal'ungherese Katinka Hosszu (2'01"59) e dall'ucraina Daryna Zevina (2'02"27). Panziera ha migliorato il primato italiano che lei stessa aveva stabilito a Riccione due settimane fa in 2'03"15.

19:33Corea Nord: Guterres offre buoni uffici soluzione pacifica

(ANSA) - NEW YORK, 15 DIC - Il Segretario Generale dell'Onu Antonio Guterres ha offerto i suoi "buoni uffici" per evitare che l'"allarmante" programma nucleare della Corea del Nord finisca accidentalmente per provocare un conflitto dalle conseguenze devastanti. Parlando in Consiglio di Sicurezza, Guterres ha detto che l'Onu mette a disposizione i suoi assett strategici in tre aree chiave: imparzialità, valori e principi per soluzioni diplomatiche pacifiche e canali di comunicazione con tutte le parti: "Le Nazioni Unite sono un luogo dove tutte le sei parti sono rappresentate e possono interagire per ridurre le differenze e promuovere misure di costruzione di fiducia reciproca".

Archivio Ultima ora