Sicad, più di 200 milioni

CARACAS –  Soddisfatto. Il ministro delle Finanze, Nelson Merentes, si è detto contento del risultato ottenuto dall’asta del Sicad. Ed infatti, la somma totale, grazie anche all’offerta di valuta di privati, ha superato la meta iniziale di 200 milioni di dollari.

Il ministro ha reso noto che al più presto verrà annunciata la data della prossima asta. In questa, ha precisato, parteciperanno non solo le aziende ma anche i singoli cittadini.

– L’obiettivo – ha commentato – è quello di aprire il Sicad al maggior numero possibile di persone e aziende.

Il ministro delle Finanze, ha colto l’occasione offerta dal Sicad, per riferirsi brevemente anche all’economia del Paese. Ha sottolineato che non c’è pericolo di cadere nell’abisso della Stagflaction, in quanto il costo della vita, nei prossimi mesi, dovrebbe essere di nuovo sotto controllo e l’economia tornare a crescere.

–  L’inflazione – ha assicurato il ministro Merentes – sicuramente frenerà e l’indice di carestia continuerà a migliorare. L’importante – ha proseguito – è produrre tantissimo, eliminare la speculazione e lavorare in armonia con il settore privato.

Il ministro, comunque, ha riconosciuto che l’inflazione chiuderà l’anno a livelli superiori a quelli sperati.

Condividi: