Damasco: “Con armi a ribelli Usa alimentano crisi”

DAMASCO. – La Siria ha condannato quello che ha definito “il ruolo degli Usa nell’alimentare la crisi” e la “malafede dell’amministrazione americana” nell’affermare di volere una soluzione politica, davanti ai segnali secondo i quali il Congresso di Washington sarebbe pronto a dare luce verde per la fornitura di armi ai ribelli.

– E’ ormai evidente a tutti l’intenzione degli Usa di mantenere la violenza e il terrore in Siria per minare la sicurezza e la stabilità della regione e servire gli obiettivi aggressivi di Israele – ha detto una fonte del ministero degli Esteri di Damasco citata dall’agenzia ufficiale Sana -. Ma la resistenza del popolo siriano e l’eroismo delle forze armate consentiranno di vanificare i complotti degli Usa e di Israele e di eliminare i loro criminali servitori in Siria.

Due giorni fa le Commissioni Intelligence di Camera e Senato degli Stati Uniti hanno indicato di essere ormai indirizzate a dare il via libera alla strategia del presidente Barack Obama per armare i ribelli in Siria, mentre il Pentagono ha presentato per la prima volta al Congresso una dettagliata lista delle opzioni che è pronto a realizzare sul campo.

Condividi: