Capriles, 8D una data essenziale Il Mas critica la “Mud”

CARACAS – Enrique Capriles Radonski non ha dubbi, l’8 dicembre si deciderá il futuro del Paese. L’appuntamento elettorale sará essenziale anche per la sopravvivenza dell’Opposzione.

– L’8 dicembre – ha affermato il governatore dello Stato Miranda e leader dell’opposizione – decideremo se votare per dirigenti impegnati a risolvere i problemi della gente o per gli arrivisti imposti a dito dall’alto.

Ma mentre Enrique Capriles Radonski invita all’unitá e a votare per i candidati della “Mesa de la Unidad, il Movimiento al Socialismo rema controcorrente, denuncia un presunto atteggiamento impositivo della Mud e annuncia che, in questa occasione, si presenterá a prossimo appuntamento elettorale con i propri colori e il proprio simbolo.

L’unitá dell’opposizione, cosí, comincia a venir meno. Dopo i recenti fatti accaduti nello Stato Zulia, che hanno messo in difficoltá la Mud, e l’annuncio di Sergio Omar “El Cura” Calderón di iscrivere la propria candidatura indipendente a Sindaco di San Cristobal, las decisione del Mas dimostra che l’Opposizione attraversa un momento particolarmente difficile.