Sette italo-venezuelani giocheranno con il Deportivo Petare

CARACAS – Ieri si è svolta la conferenza stampa del Deportivo Petare in vista della stagione 2013-2014 che partirà questo weekend,. Gli azzurri, nel primo appuntamento, sfideranno il Deportivo Anzoátegui a Puerto La Cruz.

Nella rosa della compagine municipale spiccano i nomi di sette italo-venezuelani: Giancarlo Schiavone (portiere, classe ’93), Anthony Faría Russo (portiere, classe ‘94), Carlos Quintero Russo (difensore, classe ’91), Juan Pablo Villarroel Di Parsia (difensore, classe ’91), Gabriel Benítez D’Andrea (centrocampista, classe ’95), Francisco Aristeguieta Bernardini (centrocampista, classe ’88) ed uno dei capitani e giocatori simbolo Alain Giroletti.

Dopo l’addio di Miguel Acosta il timone della squadra è passato a Edson José Rodríguez, assieme al suo staff tecnico formato da Germán Oropeza (assistente tecnico), Pablo Giroletti (preparatore portieri) e Luis Alberto Morales (preparatore fisico). La missione della compagine ‘petareña’ è quella di conquistare i primi posti della classifica nel Torneo Apertura e vincere la Coppa Venezuela (l’ultima messa in bacheca risale al 1970).

“Vogliamo lasciare una notra impronta nei giocatori della rosa, vogliamo che i nostri sportivi inizino a guadagnarsi un posto nel calcio professionale” spiega l’allenatore Rodríguez.

Per affrontare questa nuova stagione, che inizierá domenica, il Deportivo Petare ha aquistato Lewis Zapata (Metropolitanos), Carlos Quintero e David Centeno (provenienti dall’Atlético Miranda), Luis Martinez  (Deportivo Lara), José Romo (Llaneros), Roberto Carlos Bolivar (Monagas), José Manriquez (Trujillanos), Armin Márquez (Aragua), Guillermo Banquez (Aragua), James Fernando Cabezas (Caracas), Wuiswell Isea (A. Huila), Jorge Trejo (Trujillanos), Jhon Palacios (Aragua) e Armando Maita (A. Huila)

Hanno cambiato maglia: Javier González, Ricardo Andreutti, Andrés Camilo Ramírez, Mauricio Mendoza, Juan Barrera, Ulric Jacome, Brixio Pulgar, Jackson Clavijo e Javier Maldonado.

I ‘petareños’ esordiranno domenica in trasferta contro il Deportivo Anzoátegui (campione dell’Apertura 2012). Il primo incontro in casa lo disputeranno contro i campioni in carica del Zamora.

Il ‘derby’ della capitale è fissato per il 10 novembre mentre la partita contro l’Atlético Venezuela è in programma per il 29 settembre. Comunque vada si preannuncia una stagione emozionante per il Deportivo Petare.

La speranza di tanti tifosi é che le vittorie abbiano anche un pizzico d’Italia, con l’aiuto di Giroletti, Schiavone, Benítez D’Andrea e compagni.

Fioravante De Simone