Siria affonda le Borse: lo spread teme la crisi

Pubblicato il 27 agosto 2013 da redazione

ROMA – E’ un martedì nero sui mercati finanziari internazionali con i venti di guerra che soffiano sulla Siria. E l’Italia è tra i Paesi più penalizzati anche a causa delle incertezze politiche che turbano il governo Letta. Piazza Affari lascia sul campo il 2,34% dopo una raffica di vendite sui bancari: Intesa perde il 4,37%, Unicredit il 4,17%, Mediolanum il 3,89%, Mediobanca il 4,09%, il Banco Popolare il 3,19%, Ubi il 3,42% ed Mps lo 0,86%.

Sul mercato obbligazionario lo spread tra il Btp e il Bund tedesco decolla, raggiungendo quota 260 punti base da 249 di ieri, col tasso sul titolo del Tesoro in crescita al 4,44%. Inoltre, si chiude praticamente il gap con la Spagna, infatti il divario tra i titoli spagnoli a 10 anni e gli equivalenti tedeschi stringe a 263 punti base e di conseguenza si riduce a soli tre punti la distanza Btp-Bonos. Un chiaro segnale, questo, della pressione che c’è al momento sul debito italiano.

– I mercati vogliono rassicurazioni che la coalizione di governo resti al suo posto – spiega un’analista di Credit Agricole. Tra le altre Borse del Vecchio Continente, la peggiore è Madrid (-2,96%), quindi Parigi (-2,42%) e Francoforte (-2,28%) mentre contiene le perdite Londra (-0,79%).

Oltreoceano la Borsa di New York viaggia in calo. Il Dow Jones cede circa l’1% mentre il Nasdaq quasi il 2%. Sotto il peso della crisi siriana, i mercati hanno ignorato anche la buona notizia arrivata dalla Germania. La fiducia delle imprese tedesche è infatti salita ai massimi da 16 mesi a questa parte, col relativo indice Ifo in rialzo oltre le attese ad agosto a 107,5 punti.

In questo clima infuocato il Tesoro ha venduto 2,98 miliardi di Ctz a 24 mesi (tre miliardi l’obiettivo massimo) con un rendimento in leggero rialzo all’1,871% dall’1,857% del mese scorso. Assegnato anche un miliardo di Btp indicizzati all’inflazione dell’Eurozona, in linea con l’offerta massima, con tassi al 2,30% sul settembre 2018 e al 3,30% sul settembre 2026. E domani si replica con un’asta di Bot semestrali fino a 8,5 miliardi di euro.

Oggi anche il Tesoro spagnolo è andato sui mercati, vendendo un miliardo di euro di titoli trimestrali e 3,06 miliardi di titoli a nove mesi con tassi in calo rispettivamente allo 0,155% e all’1,089%. Il possibile attacco contro la Siria fa schizzare il prezzo del petrolio e dell’oro sui mercati delle materie prime. Il greggio supera i 109 dollari al barile a New York, mentre il metallo giallo vola a 1.413,90 dollari l’oncia, segnando i massimi degli ultimi due mesi.

 

 

Ultima ora

21:18Aeroporti: Galletti firma Via ampliamento Firenze

(ANSA) - FIRENZE, 11 DIC - "Il ministro Galletti mi ha appena informato di aver firmato il decreto Via" sul progetto di ampliamento dell'aeroporto di Firenze. Lo dice su twitter il sindaco del capoluogo toscano Dario Nardella."Ora manca - aggiunge Nardella - solo la seconda firma di Dario Franceschini. Un'altra buona notizia. Avanti così per lavoro e sviluppo di città e regione".

21:15Rifiuti:Toscana,ok intesa Lazio ma per 6 mesi e 20.000 tonn.

(ANSA) - FIRENZE, 11 DIC - La Giunta regionale della Toscana ha deliberato l'accordo con la Regione Lazio per lo smaltimento di un quantitativo complessivo di 20mila tonnellate di rifiuti che avrà validità di soli 6 mesi. Lo rende noto la stessa Regione Toscana. "Abbiamo ritenuto di accogliere la richiesta della Regione Lazio e del Comune di Roma - ha commentato l'assessore regionale all'ambiente Federica Fratoni -, pur per un quantitativo minimo, in un'ottica di solidarietà istituzionale".

20:47Calcio: Corte Figc, legittima proroga commissariamento Lega

(ANSA) - ROMA, 11 DIC - E' "legittimo e valido" il provvedimento di proroga al commissariamento della Lega Serie preso dal Consiglio Federale della Figc. E' questo - fa sapere la Figc - il parere espresso dalla Corte d'Appello Federale a seguito della richiesta in merito formulata dal presidente federale, Carlo Tavecchio. La Corte ha inoltre ritenuto che "la disposta proroga dei poteri, fino al 29 gennaio 2018, del Commissario straordinario della Lega di Serie A - si legge nel dispositivo - non configuri, neppure astrattamente, una ipotesi di 'impossibilità di funzionamento' istituzionale, come richiesta dallo Statuto Coni, a condizione affinché possa procedersi alla nomina di un Commissario straordinario della Figc".

20:44Calcio: Jovanotti “Sono ‘tottiano’, giorno addio ho pianto”

(ANSA) - ROMA, 11 DIC - "L'addio al calcio di Totti? Ho pianto anche io davanti alla tv. Ero insieme alla mia famiglia e tutti avevamo gli occhi lucidi: è stato un momento pazzesco". Così Jovanotti, ospite del talk show sportivo 'Tiki Taka', in onda stasera su Italia 1 e di cui è stato anticipato uno stralcio. "Quando mi chiedono per quale squadro tifo dico che, essendo nato e cresciuto a Roma, sono un pochino romanista ma fondamentalmente sono 'tottiano', perché Totti mi piace molto. Anche perché c'è un po' questo orgoglio di essere nato il suo stesso giorno: abbiamo 10 anni di differenza. Il mio rapporto con lo sport? A me piace molto praticare sport, mi piace la fatica perché mi insegna delle cose. Mi piacciono le salite perché sono un modo per guadagnarsi le discese. Mi piacciono gli sport faticosi e quelli di resistenza, in particolare la bicicletta che mi fa impazzire".

20:10Calcio: Corvino, stagione per costruire nuova Fiorentina

(ANSA) - FIRENZE, 11 DIC - "La nuova stagione è cominciata con qualche difficoltà ma deve servire a capire quanto sono forti le fondamenta che abbiamo gettato e come irrobustirle, che è poi l'obiettivo della nostra proprietà". Così il dg della area tecnica della Fiorentina, Pantaleo Corvino, durante il brindisi d'auguri con i media che si è tenuto allo stadio Franchi, presente anche l'allenatore, Stefano Pioli. "Il 2017 è stato un anno complicato, l'Europa League ci è sfuggita per pochi punti ma soprattutto le divisioni che ci sono state non ci hanno aiutato - ha proseguito Corvino -. Invece società, tifoseria e stampa devono camminare assieme". Intanto Pioli, comunque sempre in contatto coi proprietari, sta preparando la partita di Coppa Italia contro la Sampdoria mercoledì al Franchi. Il tecnico non esclude un po' di turnover inserendo qualche elemento finora poco utilizzato.

19:45Migranti: scontri a Roma, condannati 9 di Casapound

(ANSA) - ROMA, 11 DIC - Nove militanti di Casapound sono stati condannati dal tribunale di Roma in relazione agli scontri con le forze dell'ordine del luglio 2015 a Casale San Nicola, periferia nord di Roma. I giudici della V sezione penale hanno inflitto otto condanne a 3 anni 7 mesi e una a 2 anni e 7 mesi. Gli imputati, che manifestarono per impedire il trasferimento di immigrati in una struttura di accoglienza, erano accusati di resistenza aggravata a pubblico ufficiale e lesioni.

19:35‘Ndrangheta:fondi Ue, chiesto processo ex assessore Calabria

(ANSA) - CATANZARO, 11 DIC - La Dda di Catanzaro ha chiesto il rinvio a giudizio di Nazzareno Salerno, ex assessore al Lavoro della Regione Calabria ed attuale consigliere regionale, coinvolto nell'inchiesta "Robin Hood" che ha svelato un presunto sistema illecito nella gestione dei fondi europei attraverso l'ente in house "Calabria etica". La richiesta di rinvio a giudizio è stata avanzata al gup, Claudio Paris, oltre che per Salerno, per altri 16 indagati e due società. I reati contestati, a vario titolo, sono truffa, estorsione aggravata dal metodo mafioso, corruzione, peculato, turbativa d'asta ed abuso d'ufficio. Dalle indagini della Guardia di Finanza di Vibo Valentia e del Ros di Catanzaro è emersa l'esistenza di un presunto "comitato d'affari" che avrebbe distratto i finanziamenti comunitari vincolati al progetto regionale "Credito sociale", indirizzandoli su conti correnti di società private anche all'estero. (ANSA).

Archivio Ultima ora