Mezzogiorno: D’Alema, riproporlo come grande tema nazionale

MAGLIE (LECCE). – ”L’unico successo della Lega è aver cancellato il Mezzogiorno dall’agenda politica e dal dibattito istituzionale del Paese. Bisogna invece riproporre il Mezzogiorno come grande tema nazionale”. Lo ha detto Massimo D’Alema intervenendo ad un dibattito pubblico in corso a Maglie per ricordare l’allora presidente della Regione Puglia, Salvatore Fitto, a 25 anni dalla morte. D’Alema, parlando di Fitto, ha ricordato i ”rimpianti anni in cui la lotta politica aveva un limite, dove l’obiettivo di tutti era accompagnare lo sviluppo del Paese”. ”Dubito – ha aggiunto – che ora sia possibile ricostruire per il futuro quel tipo di politica. Erano gli anni in cui la politica era una scuola”, ha detto riferendosi a Salvatore Fitto, prima sindaco giovanissimo, poi consigliere regionale, presidente di commissione, assessore e, infine, presidente della Regione Puglia. ”Era questa la vera forza dei partiti in cui si formava la classe dirigente”, ha rilevato. ”Per merito di Fitto – ha concluso – la Puglia fu una Regione all’avanguardia, e tra maggioranza e opposizione in quegli anni ci fu davvero un dialogo costruttivo”.

Condividi: