BASKET. Magica Italia, anche Turchia si inchina

Pubblicato il 05 settembre 2013 da redazione

CAPODISTRIA – L’Italia fa un altro passo importante a Eurobasket 2013, battendo la Turchia 90-75 a Capodistria nella seconda partita del girone D, ma soprattutto ripetendo e anzi migliorando la brillante prova di gruppo mostrata ieri contro la Russia.

Gli azzurri hanno condotto il match con autorità dall’inizio alla fine e il Ct, Simone Pianigiani, ha commentato in modo eloquente: “Una partita eccellente, vinta con grande merito dai ragazzi che hanno dominato la gara contro un avversario molto fisico e con grande esperienza”. “Non era facile ripetersi dopo la grande fatica contro i russi e questa può ben definirsi una vittoria mentale – ha sottolineato il tecnico – Abbiamo 8 giocatori all’esordio ad un Europeo e manchiamo di esperienza. Non siamo ancora neanche vicini alla qualificazione ma con due vittorie di fila siamo lì”.

Tra i migliori in campo Nicolò Melli, che con Cusin carico di falli ha offerto una gran prova sotto i tabelloni con 14 punti e 10 rimbalzi. Ancora tanto apporto dalla panchina e dagli ormai soliti punti di riferimento Belinelli e Aradori.
Nella giornata in cui Datome, dopo i 25 punti di ieri, rimane a zero pur dando tantissimo ai compagni, Melli (14 punti) e
Gentile (20) hanno spaccato la gara. Pianigiani tiene comunque dritta la barra: “La partita di sabato contro la Finlandia (che oggi ha battuto la Svezia ed é a pari punti con l’Italia, ndr) sarà dura e da non sottovalutare. Lo spirito è senza dubbio quello giusto così come le facce che ho visto in campo”. 

La partita, simile nell’approccio della squadra e nel risultato, é stata diversa nel suo svolgimento rispetto a quella di mercoledì. L’Italia non scappa avanti, ma si procede punto a punto e lentamente con gran lavoro delle difese (6-6 a metà frazione).

Il primo allungo è turco, con bombe di Guler e Arsla ma con il passare dei minuti l’apporto di Melli cresce anche in attacco (per lui 10 punti e 4 rimbalzi nel solo primo quarto), ravvivando l’Italia che con una tripla di Belinelli chiude la prima frazione in vantaggio 22-19.

Melli e Gentile firmano in avvio della seconda il parziale di 12-0 contro i giganti turchi di Tanjevic mentre la difesa continua a fare il suo dovere: non poche volte Gonlum, Erden e soci sbattono contro il muro eretto dalla squadra di Pianigiani. Poeta entra in campo e con Belinelli semina il panico nella retroguardia avversaria, cosi’ a fine primo tempo l’Italia è in vantaggio 44-34.

Al rientro dagli spogliatoi, tutti continuano a spendersi al massimo: Cusin commette il terzo fallo, poi il quarto, ma intanto salgono di tono Aradori e Cinciarini. Il punteggio continua a premiare lo sforzo degli azzurri, che tra triple e affondi salgono prima sul 56-42 e poi volando grazie soprattutto ad Aradori, che in 10 minuti mette a segno 17 punti personali per il 74-57 all’ultima minisirena. La Turchia cerca il tutto per tutto nell’ultimo quarto, come ieri era stata costretta a fare la Russia, ma l’Italia resiste con tenacia, approdando ad un confortevole 81-65 a metà frazione, quando l’avversario si arrende.

Ultima ora

21:57Salvini, Cav non è candidabile e non può fare il premier

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Se la Lega prende un voto in più rispetto agli altri alleati è chiaro che sono io il premier, Berlusconi non è candidabile quindi non può essere premier. Una cosa che voglio dire è che chi vota Lega non vota governi di inciuci e questo Berlusconi lo deve aver chiaro...". Lo afferma il leader della Lega Matteo Salvini a "Zapping" su Radio1 Rai.

21:53Germania: nuovo aeroporto ‘Ber’ aprirà ad ottobre 2020

(ANSA) - BERLINO, 15 DIC - Il nuovo aeroporto della capitale tedesca 'BER', dopo ripetuti ritardi, dovrebbe entrare in funzione ad ottobre 2020. Lo ha comunicato il numero uno del consiglio di sorveglianza, Rainer Bretschneider, oggi a Berlino. I lavori sono cominciati nel 2006 e l'aeroporto avrebbe dovuto entrare in attività nel 2011. Ma i ritardi si sono accumulati e i costi sono lievitati da 2 a 6,5 mld, fino all'ultimo piano finanziario previsto per la primavera del 2018.

21:41Calcio: Fassone,no a strategie per ridurre valore Donnarumma

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - "Nessuno pensi di adottare strategie per far sì che Donnarumma possa essere ceduto a valori di mercato inferiori rispetto al suo reale valore. A gennaio non abbiamo intenzione di fare nuovi acquisti e non abbiamo necessità di cassa". Così l'ad del Milan Marco Fassone, in un video sul sito del club, commenta le voci sul futuro del portiere, dopo il botta e risposta tra il ds Mirabelli e Mino Raiola. "Donnarumma è un patrimonio umano, tecnico ed economico del club. Siamo qui per tutelarlo e non c'è nessuna volontà di cederlo - aggiunge il dirigente - Mi ha fatto piacere la sua dichiarazione distensiva, ha confermato che non c'è stata nessuna forzatura. Oggi l'ho visto più sereno. Se sarà lui a dirci che vorrà andar via, saremo aperti a valutare le offerte".

21:07Terremoti: sisma 6.5 su costa Java, in Indonesia

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Un sisma di magnitudo 6.5 è stato registrato sulla costa di Java, in Indonesia e si sontano un numero imprecisato di vittime. Lo riferisce l'Usgs americano. Le autorità indonesiane hanno emesso un'allerta tsunami. L'epicentro del sisma è stato localizzato a 92 chilometri di profondità, 50 km a sudovest della città di Tasikmalaya. Il portavoce dell'agenzia locale per il contenimento dei disastri, Sutopo Purwo Nugroho, ha riferito di alcuni edifici danneggiati nell'area ovest dell'isola. Nugroho ha aggiunto che il sisma è stato sentito per 20 secondi nella capitale Giacarta ed in altre città e villaggi di Giava.

20:59Milan:Fassone, richieste Uefa impossibili per chiunque

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - ''La Uefa ci ha chiesto due cose impossibili, non solo per noi ma per qualunque club che si trova nelle condizioni del Milan''. Così l'ad Marco Fassone spiega, con un video sul sito del club, perché l'Uefa ha negato al Milan la richiesta di Voluntary Agreement. ''L'Uefa - aggiunge Fassone - ci ha chiesto di completare prima il rifinanziamento del debito con Elliott e di fornire garanzie per dimostrare la capacità della proprietà di sostenere le perdite del club con un deposito. La nostra documentazione era sufficiente''.

20:44Nuoto: Europei, bronzo di Dotto nei 50 stile libero

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Bronzo di Luca Dotto nei 50 metri stile libero agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen, con il tempo di 20"78. L'oro è andato al russo Vladimir Morozov (20"31), l'argento al britannico Benjamin Proud (20"66). Ottavo ed ultimo tempo della finale per Marco Orsi.

20:41Nuoto: Europei, Romanchuk oro e Paltrinieri secondo

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Gregorio Paltrinieri si è dovuto accontentare dell'argento nella finale dei 1500 stile libero, agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen, conclusi con il tempo di 14'22"93. L'oro è andato all'ucraino Mykhaylo Romanchuk (14'14"59), il bronzo al norvegese Henrik Christiansen (14'25"66).

Archivio Ultima ora