Milano… in passerella!

MILANO.- L’ edizione di Milano Moda Donna 2013 vedrà in passerella le collezioni per la primavera/estate 2014. A esporre alla stampa il programma delle sfilate e dei numerosi eventi correlati, sono stati il Sindaco di Milano, Giuliano Pisapia; il Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Mario Boselli, e l’Assessore alla Moda e Design, Cristina Tajani. In calendario, 74 sfilate (di cui 7 doppie e una collettiva che vede presentati due brand), 55 presentazioni per 49 marchi, 15 presentazioni su appuntamento per 15 marchi, per un totale di 132 collezioni.

“Comune di Milano e Camera Nazionale della Moda hanno l’obiettivo condiviso di valorizzare sempre di più un’eccellenza milanese che non si traduce solo in ricchezza dal punto di vista della bellezza esteriore, ma anche in un sistema, quello della moda, che partecipa attivamente allo sviluppo produttivo ed economico della città e del nostro Paese”, ha commentato il Sindaco Pisapia. “Avere a Milano, nei suoi luoghi più rappresentativi, il frutto della creatività, dell’innovazione e delle realtà imprenditoriali che animano il sistema moda, è sicuramente un’opportunità straordinaria che anno dopo anno rende la nostra città sempre più attrattiva anche a livello internazionale”.  “La presentazione di questo calendario rappresenta un ulteriore passo nella rinnovata collaborazione tra l’Amministrazione e il mondo della moda – ha aggiunto l’Assessore Tajani – poiché creatività, artigianalità e ricerca sono i tratti distintivi della Moda, ma anche fattori trainanti per l’economia di Milano e simboli dell’eccellenza del nostro territorio, ambasciatori nel mondo del nostro stile di vita, della nostra cultura, nonché la migliore sintesi dell’immagine milanese: il saper fare e innovare”.

“Questa – ha dichiarato il Presidente Mario Boselli – è la prima edizione di Milano Moda Donna dopo la nomina del nuovo vertice della Camera Nazionale della Moda Italiana, che vede accanto al sottoscritto i più importanti protagonisti del sistema. Una cosa è certa, è ‘cambiato il clima’, e la settimana della moda a Milano ne sarà la prova: più case giovani, promettenti, ben posizionate nel calendario; più eventi di qualità, location storiche di grande prestigio quali Palazzo Reale, Palazzo Della Ragione e Palazzo Clerici e, ne sono certo, belle collezioni. In sintesi, sarà una settimana piena di energie positive!”.

Prestigiosi eventi completano il calendario di Milano Moda Donna. Sarà Camera Nazionale della Moda Italiana a dare il benvenuto agli operatori internazionali con un Welcome Brunch il primo giorno della settimana. Sabato 21 settembre lo storico Palazzo Morando ospiterà la serata inaugurale della mostra “Hat-ology Anna Piaggi e i suoi cappelli”, che si affianca all’esposizione “Valentina Cortese: uno stile”, il racconto di una diva attraverso il suo prezioso guardaroba, in programma sino al 10 novembre. Il  Closing Cocktail del 23 settembre, sempre a Palazzo Reale, darà l’arrivederci agli operatori alla prossima Milano Fashion Week. Mentre tutti i cittadini e gli amanti della moda potranno partecipare all’evento conclusivo presso la Palazzina Liberty che per l’occasione, dalle ore 21.00 sino a notte fonda, ospiterà “Tango e Moda, una passione!”, lo spettacolo che vedrà protagonista Roberto Herrera, uno dei tangueri più famosi del mondo, che trasformerà la Palazzina in una vera e propria milonga.

Cuore pulsante di Milano Moda Donna è il Fashion Hub: Palazzo Giureconsulti, il centro servizi e quartiere generale della manifestazione, lo sfarzoso Palazzo Clerici (che ospita due sale sfilate), il prestigioso Palazzo della Ragione (che ospita al suo interno una grande sala sfilate) e infine, la novità di questa edizione della Milano Fashion Week: Palazzo Reale, la nuova location che incornicerà i giovani talenti a conferma del costante sostegno di Camera Nazionale della Moda Italiana e del Comune di Milano ai giovani stilisti. La Camera Nazionale della Moda Italiana, inoltre, conferma il suo appoggio alle giovani promesse del Made in Italy con una serie di appuntamenti a loro dedicati. I designer di N.U.De. – New Upcomuning Designers calcheranno la passerella della sala sfilata Palazzo della Ragione il 23 settembre, davanti ad un prestigioso parterre di buyer e stampa internazionali.

All’interno di Palazzo Giureconsulti sarà allestito il Temporary Showroom, spazio dedicato alla presentazione statica delle creazioni di giovani designer selezionati dai più importanti concorsi di moda, e per tutta la durata della manifestazione all’interno della prestigiosa Vip Lounge di Mercedes gli emergenti presenteranno le loro collezioni, che sfileranno ogni giorno in via Mercanti, creando un evento aperto al pubblico. Inoltre, presso il Fashion Hub di Palazzo Giureconsulti, il 20 settembre si terrà il workshop, sviluppato in collaborazione con Adecco Training, “Talent Day 2013: La valorizzazione dell’eccellenza personale tra competenza e auto – imprenditorialità”, rivolto ai giovani che aspirano a lavorare nel mondo della moda.

Un’ulteriore novità di quest’edizione è l’evoluzione del sito internet di CNMI (www.cameramoda.it), che si presenterà in occasione dell’imminente fashion week con una grafica completamente rinnovata. Su www.cameramoda.it sarà possibile seguire in diretta la fashion week: live streaming delle sfilate, fotogallery, oltre che la press release di ogni brand. Un servizio destinato a facilitare il lavoro dei professionisti qualificati e di permettere anche al pubblico di vivere in diretta on line questa nuova edizione di Milano Moda Donna.

Inoltre pubblico milanese avrà la possibilità di vivere in prima persona la fashion week attraverso i mega schermi posizionati nei punti nevralgici del centro di Milano: in via Mercanti, in Piazza Cordusio, in Piazza della Scala, in Galleria Vittorio Emanuele II e in piazza San Babila, dove saranno proiettate in streaming le sfilate trasmesse su www.cameramoda.it . (ItalPlanet News)

Condividi: