Strage di Duisburg, arrestato il boss della ‘ndrangheta Francesco Nirta

ROMA – Sarebbe stato catturato a Utrecht, in Olanda, Francesco Nirta, il boss della ‘ndrangheta condannato all’ergastolo con altre sei persone per la strage di Duisburg, avvenuta il 15 agosto 2007, in Germania in cui furono uccisi sei italiani davanti al ristorante pizzeria ‘Da Bruno’ di proprietà della famiglia Strangio.

La strage fu il tragico epilogo della faida cominciata quasi vent’anni prima a San Luca, nella Locride, tra le famiglie Nirta-Strangio e Pelle-Vottari.

Nirta, 39 anni, sarebbe stato scovato in un appartamento lussuoso di Utrecht,

Condividi: