Letta a italo-canadesi, voi più credibili di politica di Roma

TORONTO. – Enrico Letta trae spunto dalle lodi alla comunità italo-canadese di Toronto, per sferzare la politica italiana. Il premier, rivolgendosi ai figli e i nipoti dei nostri immigrati, osserva che con il loro lavoro e la loro forza sono stati ”più’ credibili” della politica di Roma, troppo spesso ”confusa e complessa”. ”Con la vostra forza – sottolinea Letta – avete sostituito le tante difficoltà che la politica italiana ha vissuto”. Il premier parla a una cena di gala come ospite d’onore, a fianco del premier Stephen Harper. E qui, passando con grande disinvoltura dall’inglese, al francese e all’italiano, il presidente del Consiglio mette in chiaro come l’Italia ”venga da un periodo complicato che non è ancora finito”. Quindi elenca i momenti in cui i nostri immigrati in Canada hanno aiutato la terra dei loro avi, citando ad esempio la solidarietà dimostrata in occasione del terremoto all’Aquila. Ma il discorso di Letta va oltre, arrivando a descrivere un sistema politico che resta ancora troppo debole e diviso, pur non citando esplicitamente i tanti problemi che deve affrontare il suo esecutivo: ”In passato avete sostituito le tante difficoltà della nostra politica nazionale. Con la vostra forza ci avete rappresentato, come persone credibili, responsabili. Tutto questo – sottolinea Letta – ha voluto dire molto di più di quanto noi da Roma abbiamo potuto fare. Per questo voglio ringraziarvi”. Infine, tra gli applausi, ha comunque chiuso il suo intervento con una nota di ottimismo: ”Credo che le maggiori difficoltà le abbiamo alle spalle. Il nostro futuro sarà migliore”.

Condividi: