SERIE A. L’Udinese batte il Genoa con un’autorete

UDINE – L’Udinese si riscatta dalla sconfitta contro il Chievo Verona e ottiene la seconda vittoria in campionato. Al Friuli, nell’anticipo del turno infrasettimanale della Serie A, la squadra guidata da Francesco Guidolin piega 1-0 il Genoa, grazie a una sfortunata autorete di Emanuele Calaiò a undici minuti dalla fine.

La prima occasione i padroni di casa la costruiscono con Di Natale: il capitano, sugli sviluppi di una mischia in area, calcia forte ma trova l’opposizione di Lodi. Poi Muriel cerca l’eurogol, ma il destro a giro dell’attaccante colombiano non inquadra lo specchio della porta difesa da Perin.

I Grifoni di Liverani si rendono pericolosi con Konaté, che scatta sul filo del fuorigioco e calcia, impegnando duramente il portiere croato Kelava: Gilardino, che aspettava il pallone tutto solo a centro area, rimprovera l’ivoriano per il mancato passaggio. Alla mezzora Di Natale riesce a superare Perin, ma il gol è annullato per fuorigioco del capitano Bianconero.

Prima dell’intervallo l’Udinese va altre due volte vicina al vantaggio, con l’argentino Pereyra e lo stesso Di Natale, ma si resta sullo 0-0.
Nella ripresa, a venti minuti dalla fine, è ancora Muriel a rendersi pericoloso con un gran destro dalla distanza, ma la palla sfila sul fondo. A undici minuti dalla fine arriva l’episodio chiave: sulla punizione tesa e forte del numero 10 Bianconero, Calaiò di testa mette il pallone alle spalle di Perin.

I Friulani vincono di misura, ottengono il secondo successo in campionato e scavalcano proprio il Genoa, alla terza sconfitta stagionale.

Condividi: