Il Papa dona schede telefoniche ai migranti

PALERMO  – Papa Francesco segue con attenzione la sorte dei 155 migranti superstiti al naufragio dell’imbarcazione del 3 ottobre scorso con piú di 300 vittime accertate. E per consentire loro di potere più agevolmente mettersi in contatto con i familiari nei loro paesi d’origine “ha acquistato delle schede telefoniche internazionali da distribuire agli extracomunitari presenti nel Centro di Lampedusa con la generosa collaborazione di Telecom Italia”. E’ l’Arcivescovo di Agrigento, mons. Francesco Montenegro, a renderlo noto al ritorno dalle Pelagie.

Il prelato esprime il proprio ringraziamento al Santo Padre per “l’attenzione riservata alla tragedia dei migranti morti in mare ed ai lampedusani in continuità con quanto già fatto l’8 luglio scorso durante la visita pastorale che lo vide pellegrino nella maggiore delle Pelagie”.

 

Condividi: