Marina Usa: Varato un destroyer che sui radar sembra un peschereccio

NEW YORK. – A vederlo sui radar sembra un inoffensivo peschereccio, ma in realtà è una micidiale e potente nave da guerra di ultima generazione: il destroyer (cacciatorpediniere) USS Zumwalt, gioiello nuovo di zecca della US Navy, è stato appena varato nelle acque del Maine, tra orgoglio e polemiche. Si tratta di una nave lunga 186 metri e larga 25, con caratteristiche ‘stealth’, realizzata in buona parte in fibre di carbonio – cosa che la rende particolarmente leggera e veloce – e secondo quanto riferisce la Cnn, ingloba lo stato dell’arte della tecnologia balistica. Le sue bocche da fuoco non necessitano di alcun marinaio che le carichi o che ne rimuova i bossoli usati ed è in grado di distruggere obiettivi ad una distanza di oltre 60 miglia: vale a dire tre volte più lontano di quanto possa fare un normale cacciatorpediniere. Quando entrerà in servizio, prevedibilmente entro il prossimo anno, sarà equipaggiata con una grande quantità di missili, potrà lanciarne fino ad 80, tra cui i Tomahawk e i Seasparrow. Sul suo ponte di volo potranno inoltre trovare posto due elicotteri Seahawk o quattro droni. Ma nonostante questi numeri, per gestirne le attività sarà sufficiente un equipaggio decisamente contenuto, appena 150 marinai, contro i 275 necessari per gli attuali ‘destroyer’. Non mancano però le critiche. C’è infatti chi sostiene, nota Fox News, che la Marina Usa sta concentrando troppa tecnologia in un’unica soluzione, ovvero: un nuovo scafo, nuovi automatismi computerizzati, propulsione elettrica, nuovi radar e nuovi sistemi d’arma. Per non parlare dei costi, tanto che inizialmente era prevista la realizzazione di nove unità dello stesso tipo, numero poi ridotto a tre. Ciononostante, al varo era presente molta gente, e Chris Johnson, un portavoce del ‘Naval Sea Systems Command’, ha orgogliosamente notato come, grazie al fatto che tutte le antenne e eventuali torrette sul ponte sono state coperte da una struttura realizzata con un materiale speciale, la USS Zumwalt ”abbia la sezione radar di un peschereccio”.