Il cinema italiano emergente negli Usa con N.i.c.e.

Pubblicato il 08 novembre 2013 da redazione

NEW YORK.-  Triplice appuntamento per il N.i.c.e New Italian Cinema Events, la manifestazione che torna per la sua 23esima edizione negli Stati Uniti, diretta da Viviana del Bianco e Grazia Santini. Una serie di eventi dedicati al cinema italiano con otto film italiani di registi emergenti presentati in anteprima al pubblico americano di New York (11-14 novembre, Tribeca Cinemas), San Francisco (13-17 novembre, Clay Theatre) e Philadelphia (5-8 dicembre, Penn Cinema Studies). Due registi italiani affermati, vecchie conoscenze di N.i.c.e., accompagneranno gli otto emergenti nella loro avventura americana. Ad aprire il festival nella Grande Mela sarà “Il comandante e la cicogna” diretto da Silvio Soldini distribuito negli Stati Uniti dalla Film Movement con il titolo “Garibaldi’s Lovers”. Presenta il film al Tribeca Cinemas il 12 novembre l’attrice protagonista Alba Rohrwacher, attualmente impegnata a New York nelle riprese dell’ultimo film di Saverio Costanzo, mentre il regista Silvio Soldini apre il Festival a San Francisco il 13 novembre al Clay Theatre. Evento di chiusura il 17 novembre a San Francisco con Paolo Sorrentino in una serata dedicata a due suoi film con Toni Servillo: l’opera prima del regista, “L’uomo in più” e “La grande bellezza”, che verrà proiettato in concomitanza con la distribuzione in sala negli Stati Uniti. (Cle)

SCHEDA / I FILM IN CONCORSO
Sullo sfondo di un’Italia in piena crisi economica e di valori, in mezzo ad adulti stanchi, bloccati, disillusi e molto confusi, irrompono le forze giovanili e adolescenziali dei protagonisti positivi dei film alla ricerca di chiarezza e di un posto all’interno di una società che pare averli dimenticati. In una realtà sempre più fluida e interpretabile dove non può esistere “La città ideale”, solo i valori comunitari (Un giorno devi andare), la rinuncia all’orgoglio per chiedere aiuto (Gli Equilibristi, Alì ha gli occhi azzurri) e l’affetto, la condivisione con gli amici (Acciaio) seppur per un “Intervallo”, rimangono gli unici mezzi per sopravvivere. I film concorrono al “Premio N.i.c.e. Città di Firenze 2013” come miglior film scelto dal pubblico americano, premio che continua a lanciare oltralpe le promesse del cinema italiano – Gabriele Muccino, Paolo Sorrentino, Matteo Garrone per citarne solo alcuni. La consegna ufficiale il 13 dicembre a Firenze, Cinema Odeon, durante la “50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze” alla presenza del regista e del cast del film vincitore. In occasione dell’Anno della cultura italiana negli Stati Uniti – Italy in US 2013, in collaborazione con Teatri Uniti a San Francisco N.i.c.e. propone tre film di registi napoletani: “Noi credevamo” (2010), di Mario Martone; ”Gorbaciof” (2010), di Stefano Incerti e “Napoli 24” (2012, film/documentario) di Autori Vari: 3 minuti a 24 registi per offrire il loro personale sguardo sulla città di Napoli, “per cercare di coglierne l’irrimediabile complessità da cui emerge però l’immagine unitaria di una città in movimento, mai ferma, priva di giudizi, mai scontata e sempre inesorabilmente viva”. Durante il festival i registi avranno modo di incontrare gli studenti della New York University, Berkeley University e Stanford University in lecture organizzate da N.i.c.e. Ecco i film in concorso:

Acciaio, di Stefano Mordini (2012), opera 2°, drammatico.

La città ideale, di Luigi Lo Cascio (2012), opera 1°, drammatico.

L’Intervallo, di Leonardo Di Costanzo (2012), opera 1°, drammatico.

Cosimo e Nicole, di Francesco Amato (2012), opera 2°, drammatico.

Buongiorno papà, di Edoardo Leo (2013), opera 2°, commedia.

Un giorno devi andare, di Giorgio Diritti (2013), opera 3°, drammatico.

Gli equilibristi, di Ivano De Matteo (2012), opera 2°, drammatico.

Alì ha gli occhi azzurri, di Claudio Giovannesi (2012), opera 2°, drammatico.

(© 9Colonne)

Ultima ora

07:57Terremoti, sequenza sismica nel Canale di Sicilia

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Sequenza sismica nel Canale di Sicilia: nella notte si sono registrate almeno 5 scosse di terremoto di magnitudo superiore a 2, le più forti di 3.9 e 3.7 alle 2:13 e alle 2:59. Epicentri circa 60 km a sud della ragusana Modica. Già ieri altre due scosse di magnitudo 3.5 e 3.6 erano state registrate nella zona tra le 12 e le 13. Non si segnalano danni a persone o cose.

01:19Calcio: Gattuso “Donnarumma passa per mostro, ma non lo è”

(ANSA) - MILANO, 13 DIC - Gennaro Gattuso prende le difese di Gianluigi Donnarumma, "pur rispettando i tifosi" che hanno contestato il portiere durante Milan-Verona. "Si sta facendo passare un ragazzo così giovane - spiega l'allenatore dei rossoneri - come un mostro. Non se lo merita, ha valori incredibili. Dobbiamo tutelare un ragazzo in grandissima difficoltà. Non ha saltato mai un allenamento o una partita, dopo il pareggio con il Benevento ha pianto. Io vedo un ragazzo che si allena con grande professionalità e voglia: è il portiere più forte del mondo e un grandissimo uomo". Gattuso commenta le voci di mercato sul portiere: "Se la società dice che non vuole vendere, cosa devo dire di più? Gigio non mi ha mai detto che vuole andar via. E non ho detto che Mino sta convincendo il ragazzo. Vediamo come andrà a finire".

01:08Mirabelli: “Donnarumma? Sappiamo da dove viene male”

(ANSA) - MILANO, 13 DIC - "Non tutte le colpe sono di Gigio Donnarumma. Purtroppo sappiamo da dove viene il male, speriamo nei prossimi mesi di risolvere il problema". Nelle parole del ds del Milan, Massimiliano Mirabelli, c'è un chiaro riferimento all'agente Mino Raiola: "Gigio dovrà venire a supplicarci di mandarlo via. Semmai dovesse succedere, qualsiasi squadra arrivi detteremo noi le condizioni. Non ci facciamo prendere per il collo da nessuno. Io credo che un giorno si accorgerà dove sta il bene e dove sta il male".

01:07Calcio: Letta, fossi in curva fischierei Donnarumma

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - "Mi spiace dirlo, ma fossi in Curva a #SanSiro, stasera #Donnarumma lo fischierei". E' il tweet con cui Enrico Letta, tifoso del Milan ed ex presidente del Consiglio, interviene sulla vicenda Donnarumma. Il portiere dei rossoneri, dopo che nei giorni scorsi il suo procuratore Mino Raiola ha chiesto di annullare il contratto appena rinnovato con il club, è stato fischiato e insultato dai tifosi stasera a San Siro, prima della partita di Coppa Italia vinta sul Verona.

00:27Calcio: Premier, Manchester City vittoria con il record

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Tutto invariato al vertice della Premier League, dopo le partite del turno infrasettimanale, valide per la 17/a giornata. Vincono i due Manchester, che restano separati di 11 punti in classifica: il City leader s'impone sul campo dei gallesi dello Swansea per 4-0 (15/a vittoria di fila e record), con doppietta di David Silva, reti di De Bruyne e Aguero, in campo da titolare. E' la 15/a vittoria di fila per la squadra di Guardiola, un record per il campionato. Il City non ha faatto bottino pieno l'ultima volta il 21 agosto. Lo United si è imposto per 1-0 in casa contro il Bournemouth, grazie a un gol di Romelu Lulaku, servito da Juan Mata. al 25'. Successo anche per Antonio Conte e il Chelsea sul campo dell'Huddersfield per 3-1. Di Bakayoko, Willian e Pedrito le reti. Senza gol, infine, uno dei tanti derby di Londra, quello fra West Ham United e Arsenal.

00:16Calcio: Germania, Bayern di misura e ora a +9 sullo Schalke

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Basta un gol del polacco Robert Lewandowski, al quarto d'ora della ripresa, per regalare la vittoria al Bayern Monaco, nella 16/a giornata della Bundesliga. Opposti al Colonia, i bavaresi si sono imposti per 1-0 e adesso hanno un vantaggio di 9 punti sullo Schalke 04, che ha dovuto faticare contro l'Augusta, piegata per 3-2. Di Di Santo al 44' l'1-0, Burgstaller firma il raddoppio al 47', poi arriva la riscossa ospite: al 19' della ripresa Caiuby accorcia le distanze, Gregoritsch pareggia. A 7' dal 90' Caligiuri fa esplodere l'AufSchalke Arena, regalando 3 punti ai 'suoi'. Adesso in classifica Bayern 38 punti, Schalke 29, il Lipsia è a quota 28, dopo essere stato fermato sul pareggio in trasferta dal Wolfsburg (di Verhaegh il vantaggio dei padroni di casa, di Halstenberg il pari ospite). (ANSA).

00:05Calcio: ottavi Coppa Italia, Milan batte Verona 3-0

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Il Milan batte il Verona 3-0 e si qualifica per i quarti di finale della Coppa Italia, dove troverà i 'cugini' dell'Inter, che ieri sera hanno superato ai rigori il Pordenone. I gol che hanno deciso il match sono stati realizzati al 22' da Suso, al 30' da Romagnoli e, nella ripresa, al 10' da Cutrone. Fischi e contestazione a Donnarumma prima dell'inizio del confronto.

Archivio Ultima ora