Il Cosmos di Savarese vince il Soccer Bowl

CARACAS – Il Cosmos di New York, una della squadre più famose del calcio statunitense, ha riassapotaro il miele della vittoria dopo 31 anni. Sotto la guida tecnica dell’allenatore italo-venezuelano Gianni Savarese ha vinto la finale del Soccer Bowl della North American Soccer League (NASL). Nel match decisivo disputato ad Atlanta la compagine gialloverde ha battuto i Silverbacks per 1-0, grazie ad un gol dell’ex nazionale spagnolo e Villarreal Marcos Senna.

Nella sua prima stagione come allenatore dello storico club della ‘grande mela’ ha centrato la vittoria: il sesto titolo per i Cosmos. Savarese ed il suo staff sono riusciti a creare un mix tra giocatori giovani e veterani.

“Siamo riuscita a metter su una squadra competitiva in pochi mesi, basta pensare che nel mese di giugno ancora eravamo alla ricerca di calciatori. La stagione è stato molto positiva, tanto che siamo riusciti a chiudere imbattuti nelle gare interne. La rosa che avevo a disposizione mi ha permesso di porter schierare una squadra abastanza solida. Poi tutti avevano una cosa in comune, sapevano gestire bene il pallone” spiega Savarese.

Il tecnico italo-venezuelano è il secondo criollo che vince uno scudetto dalla panchina, prima di lui è stato Richard Páez a centrare questa impresa con i colombiani del Millonarios.

In questa rosa che ha aiutato Savarese a vincere la coppa c’è anche il giocatore ‘criollo’ Niomar Díaz, che è entrato nel seletto gruppo di ‘vinotintos’ vincitori all’estero dove troviamo Alejandro Cichero, Giancarlo Maldonado, Rafael Dudamel, Gilberto Angelucci, Andrés “Varilla” González, José “Buda” Torrealba, Ruberth Morán, Ricardo David Páez, Félix Golindano, Jorge “Zurdo” Rojas, Alejandro Moreno, José Manuel Rey, Ronald Vargas, ed altri.

Savarese appena archiviata la vittoria nel Soccer Bowl pensa già alla stagione 2014: “Dobbiamo rinforzare la squadra, cercheremo altri giocatori per essere più competitivi. Giocheremo la ‘Us Open Cup’ dove avremo la possibilità di misurarci con club della Mls.  – dichiara Savarese, aggiungendo  – Nella prossima stagione vogliamo vincere il torneo primaverile, in questo modo avremo la possibilità di disputere in casa la finale del Soccer Bowl”.

Il tecnico italo-venezuelano sa che dovrà lavorare duro per bissare la vittoria l’anno venturo: “Alla voglia di giocare bisogna aggiungerci molto lavoro. Molti vedono solo l’inizio e la fine, però non vedono i passi che devi fare per arrivare alla meta. Quel cammino è pieno di molto lavoro, disciplina e l’aiuto di Dio per poter tirar fuori il talento. Queste parole gliele ripeto sempre ai miei giocatori” comenta Gianni.

Savarese in poco tempo è diventato uno dei beneamini della curva gialloverde, tra l’allenatore ed i tifosi c’è un feeling straordinario: “Ho una connessione speciale con i tifosi e sono molto felice di essere qui”.

Fioravante De Simone

 

Condividi: