Casa d’Italia a Los Teques: 51º Anniversario

LOS TEQUES.- L’Associazione Civile Casa d’Italia a Los Teques, capoluogo dello stato Miranda, nasce grazie allo sforzo di un gruppo di italiani che si riunirono 51 anni fa con il sogno di formare un club per gli italiani e i loro discendenti.

Finalmente il 4 novembre 1962 si concretó quel sogno con l’inaugurazione di un luogo per il riposo e per la ricreazione.  Col passare degli anni, si sono avvicendate diverse attività ma soprattutto s’é puntato sull’insegnamento della lingua e della cultura italiana. Ed ormai sono 26 anni che alla Casa d’Italia si insegna l’italiano non soltanto ai discendenti di italiani ma anche ai venezuelani, e a persone che appartengono a altri paesi.

Oggigiorno l’Associazione ha circa 210 soci di diverse nazionalità, come venezuelani, potoghesi, arabi, francesi e altre, ma gli italiani continuano ad essere in maggioranza. Tutti questi soci si riuniscono ogni giorno per condividere, parlare e intrattenersi tra amici. Così, la Casa d’Italia a Los Teques é diventata la loro seconda casa.

Domenica 10 novembre si è celebrato il 51º anniversario riunendo nelle proprie installazioni soci ed amici.  Il sapore di casa si sentiva fin dalla decorazione con i colori della bandiera biancorossoeverde. Tutto era pronto per l’arrivo degli invitati: tavoli, pranzo, torta e musica. E solo quando gli ospiti erano al completo, verso l’una, è cominciata la celebrazione.

Per il pranzo, come buona abitudine italiana, si iniziava con l’antipasto e per secondovenivano serviti dei gustosi filetti di pollo con salsa di funghi e vegetali. Nel frattempo, grazie alla collaborazione di uno dei soci, João de Freitas, il pubblico si è divertito un mondo con il suo spettacolo di magia. Il momento piú spettacolare é stato quando il prestigiatore ha fatto sparire una serie di oggetti tra le facce stupite degli astanti.

Dopo lo show di magia, il gruppo “Barroco” eseguiva brani classici di musica italiana al cui ritmo gli invitati si davano alle danze, e non mancavano le richieste dei brani piú popolari che il gruppo soddisfaceva alla perfezione.

Tra la sorpresa generale la torta di compleannno, addobbata con le bandiere del Venezuela e dell’Italia, veniva tagliata con un applauso di tanti auguri e futuri successi per l’associazione.

Ovviamente alla celebrazione era presente il Consiglio Direttivo al completo: il presidente Giuseppe Augello, il primo vice-presidente Franco Guerrera, il tesoriere Giancarlo Albani, il segretario generale Roberto Molinetti, la segretaria di documenti Emily Augello, il segretario di cultura Massimo Coletta e altri membri come Angelo Barbera e Humberto Pisapia.

Un particolare “bravo” va alle due segretarie dell’Associazione, Thaiyuly Herrera ed Alicia Girón che hanno saputo splendidamente organizzare una festa così importante per gli italiani che vivono a Los Teques.

Da queste pagine ci uniamo agli auguri di successo per ulteriori attivitá e futuri anniversari.

                                                                                                        Yessica Navarro

 

 

 

Condividi: