Maduro invita gli studenti a partecipare alla revisione dei prezzi

CARACAS. –  Ieri era la Giornata dello Studente Universitario e molti giovani iscritti al Partito Socialista Unito (PSUV) si sono riversati nelle strade del centro di Caracas fino al palazzo di Miraflores per ascoltare l’arringa del presidente Nicolás Maduro. Ancora una volta si è scagliato contro l’opposizione accusando Henrique Capriles di voler provocare disordini durante la manifestazione convocata per domani e così evitare la fiscalizzazione dei prezzi nei negozi. Ha sollecitato i giovani a partecipare alle fiscalizzazioni che si stanno realizzando per abbassare i prezzi dei prodotti, ricordando le eroiche gesta dei giovani che scesero in piazza il 21 novembre del 1958 contro la dittatura di Marcos Pérez Jimenez.

E per concludere “ho ordinato anche di riattivare il Plan Mariscal de Ayacucho e per il prossimo anno saranno concesse  10.000 borse di studio per studiare all’estero nelle migliori università e seguire corsi di laurea e post-laurea nelle professioni considerate strategiche per il nostro paese”.

Condividi: