Mezza Venezuela senza luce

CARACAS – Mezza Venezuela, anzi, più della metà del Paese senza luce. Un black out che, nella capitale, è durato 10, 15 minuti ma che in alcune regioni ancora prosegue. Le ragioni reali ancora sono sconosciute anche se le autorità hanno immediatamente lanciato sospetti.

Il presidente della Repubblica, Nicolàs Maduro, lo ha definito un black out sospetto e “strano” che ha avuto origine nello stesso luogo in cui si verificò l’ultimo “sabotaggio” verificatosi nei mesi scorsi.

Il black out, che ha dato luogo a un numero infinito di speculazioni e una raffica di twetter, ha colpito gli stati Mérida, Carabobo, Barquisimeto, Aragua, Zulia, Falcón  e la capitale.

Numerose le telefonate ai pompieri, alla protezione civile, alla polizia.

 

Condividi: