L’analisi della nuova emigrazione nel rapporto della Fondazione Migrantes

BARI  – L’Ufficio Pugliesi nel Mondo della Regione Puglia presenterá oggi il Rapporto Italiani nel Mondo (RIM) 2013, redatto dalla Fondazione Migrantes.

Giunto all’ottava edizione, il RIM oggi più che mai si impone come strumento necessario per la conoscenza di un fenomeno sempre più importante nel nostro panorama sociale: la nuova migrazione degli italiani. Un fenomeno non nuovo per il nostro Paese ma sicuramente più complesso e sfuggente rispetto alla banalizzazione mediatica dell’etichetta “fuga di cervelli”.

Dall’Italia non solo si emigra ancora, ma si registra un aumento nelle partenze che impone nuovi interrogativi e nuovi impegni, soprattutto alla luce del fatto che oggi molti spostamenti riguardano migliaia di giovani.

Secondo l’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (Aire) del Ministero dell’Interno sono 4.341.156 gli italiani residenti fuori dei confini nazionali, ovvero il 3,1% in più rispetto al 2012. La Puglia è la sesta regione italiana per numero di cittadini residenti all’estero.

– L’appuntamento annuale con il Rapporto Italiani nel Mondo – spiega l’Assessore con delega ai Pugliesi nel Mondo, Elena Gentile – rappresenta un’occasione unica per fare, dati alla mano, il punto della situazione sul fenomeno migratorio in atto. Il fine è quello di conoscere meglio il fenomeno per elaborare politiche specifiche ed efficaci, sia di sviluppo, per contrastare questa vera e propria emorragia, sia sociali, per sostenere chi ha ormai costruito il proprio percorso di vita altrove ma rappresenta ancora una risorsa per la comunità di partenza. È proprio per queste ragioni che abbiamo voluto ospitare anche qui in Puglia i responsabili della Fondazione Migrantes ed i curatori del Rapporto: per presentare e diffondere anche nella nostra regione questo grande contributo conoscitivo e per approfondire i dati relativi al contesto migratorio regionale. Non a caso saranno presenti tantissimi studenti ed insegnanti degli istituti scolastici che con noi collaborano per creare maggiore consapevolezza, tra i più giovani, sulla storia, le caratteristiche e le dinamiche attuali dell’emigrazione pugliese nel mondo.

Porteranno i propri saluti ai partecipanti Giovanni Mariella, Vicepresidente del Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo, mons. Giuseppe De Candia, Direttore Fondazione Migrantes per la Puglia, don Giovanni De Robertis, Delegato Fondazione Migrantes per l’Arcidiocesi di Bari-Bitonto.

Interverranno Giovanna Genchi, Dirigente del Servizio Internazionalizzazione-Pugliesi nel Mondo della Regione Puglia, Delfina Licata, Curatrice del RIM, Giovanna Di Vincenzo, Responsabile del progetto AMICO, Anna Paterno, Docente di Demografia presso l’Università di Bari. Moderatrice sarà Maddalena Tulanti, Vicedirettore del Corriere del Mezzogiorno della Puglia.