Da gennaio spray peperoncino per polizia e carabinieri

ROMA – Pistola, manganello e… spray al peperoncino. Si arricchisce l’arsenale a disposizione delle forze dell’ordine contro i malintenzionati. Con un”arma’ che blocca l’aggressore minimizzando il rischio di colluttazioni e ferite. Da gennaio parte infatti la sperimentazione dello spray irritante a base di Oleoresin Capsicum. Sarà affidato in prova ai poliziotti del reparto volanti e della Polfer di Milano, nonché ai carabinieri dei reparti operativi di Roma e Napoli. Sono esclusi, per ora, i reparti mobili. Il che significa che non è previsto l’uso nelle manifestazioni di piazza. Il via libera al Capsicum è stato dato dal Dipartimento della pubblica sicurezza al termine di una serie di verifiche fatte da un apposito gruppo di lavoro. In questi giorni gli spray urticanti saranno consegnati a poliziotti e carabinieri che verranno addestrati all’uso, con la collaborazione di personale medico della polizia. Se la sperimentazione darà risultati positivi l’uso sarà allargato.

Condividi: