Bonino a Teheran, tra Italia-Iran legami mai recisi

Pubblicato il 12 dicembre 2013 da redazione

TEHERAN  – Legami storici, economici e culturali di antica data, intuizioni politico-diplomatiche recenti e scommesse finora vincenti sono – sfogliando gli archivi di Teheran – lo sfondo su cui si inserisce la visita in Iran annunciata ieri dal ministro degli Affari esteri Emma Bonino.

Già nel maggio scorso, attraverso il presidente del parlamento Ali Larijani e il suo ambasciatore a Roma, l’Iran aveva sottolineato vari elementi positivi dei suoi rapporti con l’Italia: dall’antica amicizia agli sforzi di mediazione sul dossier nucleare, alle potenzialità economiche anche senza le esportazioni petrolifere. E fra le prime dichiarazioni dopo il suo insediamento, il nuovo presidente Hassan Rohani aveva sottolineato come “l’Italia ha un ruolo chiave tra i Paesi dell’Unione europea”. Anche se il blocco petrolifero ha fatto poi crollare di circa il 60% le importazioni italiane dalla Repubblica islamica, Teheran comunque continua ad avere nell’Italia il suo primo sbocco commerciale fra i paesi dell’Ue ed il secondo esportatore europeo dopo la Germania, rimanendo comunque il primo partner commerciale in ambito europeo. Larijani l’anno scorso ebbe modo di ricordare che quando “Prodi era primo ministro avevamo relazioni strette, con colloqui su questioni regionali e temi delicati come il nucleare ma poi le consultazioni si sono ridotte”.

L’importanza dell’espansione dei rapporti fra Iran e Italia era stata auspicata dall’attuale viceministro Lapo Pistelli, l’apripista dell’attuale rilancio di relazioni, già nell’aprile dell’anno scorso quando venne a Teheran solo come responsabile Esteri del Pd e presidente era ancora Mahmud Ahmadinejad. Era stato poi proprio Pistelli, nell’agosto scorso, a compiere una visita nella capitale iraniana subito dopo l’insediamento di Rohani, battendo tutte le altre diplomazie sul tempo e sottolineando fisicamente l’apertura di credito della Farnesina: un’intuizione che, finora, l’accordo semestrale di Ginevra sul nucleare iraniano ha dimostrato essere felice.

La visita di Bonino è stata comunque preceduta nei mesi scorsi da una serie di dichiarazioni di Quirinale e Palazzo Chigi da cui traspariva la volontà di espandere i legami bilaterali con l’Iran. Analoghi auspici erano venuti già dalla passata presidenza e del ministero degli Esteri iraniani in occasione dell’insediamento dell’Ambasciatore d’Italia a Teheran, Luca Giasanti. Molto apprezzato a Teheran è stato anche il riconoscimento fatto da Bonino della necessità di coinvolgere l’Iran nella soluzione delle crisi in Siria ed in Afghanistan. I segnali di reciproco apprezzamento, aiuto e simpatia in questi mesi, peraltro, sono stati molti: dalla lotta alla droga al ritorno di un volo Iran Air per Roma dopo due anni di stop; dalla “diplomazia dei terremoti” in occasione di quelli di Tabriz e dell’Emilia fino alla trasferta di vecchie glorie del Milan allo stadio Azadi di Teheran. Del resto, e questo si può avvertire solo vivendo in Iran, l’affetto per l’Italia è diffusissimo e viene spesso motivato anche dall’uomo della strada come il portato di due culture nate da grandi imperi e tutto sommato affini nonostante la diversità religiosa.

Ultima ora

23:38Europei U.21: Slovacchia-Svezia 3-0

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - La Slovacchia ha battuto 3-0 la Svezia campione uscente nell'altra partita del gruppo A degli Europei under 21, giocata a Lublino. Reti di Chrien al 5' pt, Mihalik al 22' pt e Satka al 28' st. Questo successo permette alla Slovacchia, seconda nella classifica finale del girone, di finire a quota 6 punti con una differenza reti di +3. Ancora in corsa (alle semifinali del torneo si qualifica anche la migliore seconda dei tre gruppi) rimangono Portogallo (in campo domani contro la Macedonia, con 3 punti e una differenza reti di 0), Repubblica Ceca (ha 3 punti e differenza reti di 0, sabato match con la Danimarca) e l'Italia (stessa situazione e gioca sabato contro la Germania).

23:37Europei U.21: Inghilterra in semifinale, 3-0 alla Polonia

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - L'Inghilterra si è qualificata per le semifinali dell'Europeo under 21 battendo la Polonia per 3-0 a Kielce la Polonia padrona di casa, conquistando il primo posto nel girone A, con 7 punti. Le reti sono state segnate da Gray al 6' pt, Murphy al 24' st e Baker al 36' st.

22:55Calcio:Roma,Salah al Liverpool per 42 mln e 8 bonus

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - La Roma ha reso noto di aver sottoscritto con il Liverpool l'accordo per la cessione a titolo definitivo di Mohamed Salah. Il calciatore egiziano passerà al club inglese a fronte di un corrispettivo fisso di 42 milioni di euro, e variabile, fino a un massimo di 8 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte del club inglese e del calciatore di determinati obiettivi sportivi. Salah, arrivato in prestito ad agosto 2015 e poi acquistato a titolo definitivo, ha totalizzato in giallorosso 83 presenze e 34 reti. Successivamente anche il Liverpool ha confermato la conclusione positiva dell'affare, con una nota sul proprio sito in cui si precisa che l'egiziano, che avrà la maglia numero 11, "ha firmato un contratto di lunga durata". "Sono felice di essere qui - ha commentato Salah - e darò tutto me stesso per questo club, con cui voglio vincere qualcosa".

22:50Tusk, Ue estenderà sanzioni a Russia su Ucraina di 6 mesi

(ANSA) - BRUXELLES, 22 GIU - L'Ue estenderà di sei mesi, a partire da luglio, le sanzioni economiche contro la Russia per il conflitto in Ucraina. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, via Twitter, mentre è in corso la sessione del vertice Ue dedicata alla politica estera. "D'accordo. L'Ue estenderà le sanzioni economiche contro la Russia per la mancata attuazione degli accordi di Minsk". La decisione fa seguito alla presentazione ai 28 della valutazione della situazione da parte della cancelliera tedesca, Angela Merkel, e del presidente francese, Emmanuel Macron.

22:42Corea Nord: Fox, testato motore per missili balistici

(ANSA) - NEW YORK, 22 GIU - Il regime nordcoreano avrebbe condotto un nuovo test per sperimentare un motore da utilizzare in futuro su missili balistici intercontinentali o su vettori per il lancio di satelliti in orbita. Lo riporta Fox News citanto fonti dell'amministrazione Usa. Se la notizia fosse confermata sarebbe il terzo test del genere dal mese di marzo, quando ve ne furono ben tre. E il sito in cui e' avvenuto sarebbe lo stesso delle volte precedenti, nell'area della citta' di Yun Song.

22:41Messico: a maggio boom di omicidi, è record ultimi 20 anni

(ANSA) - CITTA' DEL MESSICO, 22 GIU - L'ondata di violenza criminale che si abbatte sul Messico non sembra avere più alcun limite: secondo cifre ufficiali, il numero di omicidi registrati nel paese durante il maggio scorso ha superato il livello più alto registrato negli ultimi venti anni. Le statistiche diffuse dal Sistema Nazionale di Sicurezza Pubblica (Snsp), infatti, indicano che nel mese di maggio si sono aperte 2.186 inchieste giudiziarie per omicidio. Finora il numero più alto era quello del maggio del 2011, con 2.131 casi. A questo dato statistico, il peggiore dall'inizio della serie storica apertasi nel 1997, si devono aggiungere due fattori: il numero, difficile da stimare, di omicidi non denunciati né registrati dalle autorità e un livello di impunità superiore al 95%. In altre parole, ci sono ogni volta più omicidi in Messico, e ogni volta meno assassini catturati e condannati.

22:39Trump, da parte mia nessun nastro colloqui con Comey

(ANSA) - WASHINGTON, 22 GIU - "Con tutte le notizie recenti di sorveglianze elettroniche, intercettazioni, smascheramenti e fughe illegali di informazioni, non ho idea se ci sono 'nastri' o registrazioni delle mie conversazioni con James Comey, ma io non ho fatto, e non ho, alcuna registrazione del genere": lo ha twittato Donald Trump in riferimento ai suoi colloqui con l'ex capo dell'Fbi da lui licenziato.

Archivio Ultima ora